Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
N° 47/2021 del 01/04/2021

L'Inps, con il messaggio n. 1028 dell’11 marzo scorso, comunica di aver implementato le funzioni del nuovo cassetto previdenziale del contribuente con l'inserimento del servizio evidenze 2.0 per aziende e intermediari.

 

L'Inps, con il Messaggio n°1028 dell'11 marzo 2021, nell'ambito del rilascio del “Nuovo Cassetto Previdenziale del Contribuente” (Cfr. Msg n°4702 del 14 dicembre 2020), implementa il servizio "Cassetto Previdenziale del Contribuente", con l'inserimento della nuova funzionalità "Evidenze 2.0", realizzata in collaborazione con i componenti dei Tavoli Tecnici istituiti con il Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro.
Si ricorda che l'introduzione del “Nuovo Cassetto Previdenziale del Contribuente”, presente in apposita voce del menù "Servizi per le aziende ed i consulenti" risponde al processo di trasformazione delle attività dell'Istituto promuovendo la disponibilità dei servizi attraverso canali diversi, l’erogazione di una più efficace assistenza e consulenza specialistica, la semplificazione ed automazione dei processi di back-office e il miglioramento complessivo della qualità dei servizi.
Il servizio, infatti, si propone di offrire alle aziende e agli intermediari abilitati un servizio interattivo di consultazione e gestione delle evidenze aziendali di propria competenza, basato su viste e strumenti di gestione simili a quelli utilizzati dal personale dell’Istituto. All'uopo, l'Istituto, sottolinea il ruolo degli intermediari, da considerarsi parte integrante del modello di distribuzione del servizio, con accesso a una parte del sistema informativo dell’Istituto, con il quale esercitano un controllo della qualità del dato e generano valore per l’utente finale.
Il modulo Evidenze 2.0, raggiungibile tramite il percorso:
Servizi per le aziende ed i consulentiNuovo Cassetto Previdenziale del ContribuenteEvidenzeEvidenze 2.0 consente agli intermediari, nonché ai datori di lavoro titolari di abilitazione, di individuare autonomamente le anomalie di particolare rilevanza relative alle posizioni contributive (matricole aziendali) in delega e di intervenire sulle singole evidenze risolvendo le problematiche rilevate. Tale modulo è stato studiato in modo da consentire con un solo click la contestualizzazione dell’intero cassetto sulla posizione contributiva per la quale è stata rilevata l’evidenza, permettendo di accedere in modo immediato a tutte le informazioni necessarie per identificare e risolvere l’anomalia. Per ogni tipologia di “Evidenza” sono infatti disponibili suggerimenti e indicazioni operative da seguire per la loro risoluzione, e per alcune di esse è stato reso disponibile anche un breve help esplicativo.
È inoltre possibile in modo integrato ed in un unico punto inviare richieste o comunicazioni all’Istituto e prenotare eventuali appuntamenti.
Le evidenze individuate per il primo rilascio afferiscono principalmente alla gestione dei flussi UniEMens:

  • Denunce DM10 Errate, Respinte e Danneggiate;
  • F24: pagamento DM10 non abbinato;
  • DM anomali, provvisori, non generabili;
  • Note di rettifica (emesse e inviate);
  • DmVig da confermare errati;
  • EMens/UniEMens errati;
  • Consultazione ricorsi amministrativi non definiti (consente la visualizzazione dello stato di lavorazione dell’istanza);
  • Compensazioni F24 non definite.

Nel contempo, si ricorda che le richieste di supporto amministrativo dovranno essere ancora veicolate tramite il consueto canale di “Comunicazione bidirezionale”.
Nel corso del primo semestre 2021, si auspica, verranno implementate le ulteriori evidenze, poiché il modulo "Evidenze 2.0", come il Cassetto che lo contiene, è stato appositamente creato sin dall’origine comeMulti-Gestione, rappresentando una solida base su cui sviluppare future integrazioni e implementazioni.

Ad maiora

IL PRESIDENTE 
Edmondo Duraccio

 (*) Rubrica riservata agli iscritti nell’Albo dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Napoli. E’ fatto, pertanto, divieto di riproduzione anche parziale. Diritti legalmente riservati agli Autori

ED/FC/PDN

N° 57/2021 del 20/04/2021

L’INPS, con il messaggio n. 1361 del 31 marzo scorso, ha fornito un nuovo orientamento in merito alla fruizione della decontribuzione sud da parte delle agenzie di somministrazione   Con il messaggio n. 1361 del 31 marzo 2021, l’INPS fornisce nuovi chiarimenti in merito all’applicabilità della “Decontribuzione SUD” ai rapporti di somministrazione. La suddetta agevolazione, […]

Leggi di più

N° 56/2021 del 16/04/2021

La Corte costituzionale, con la sentenza n° 59 del 1° aprile scorso, rende note le motivazioni per le quali nel licenziamento per giustificato motivo oggettivo il cui fatto, posto a base del recesso, è “manifestamente insussistente”, il Giudice “deve” (non “può”) disporre la reintegrazione nel posto di lavoro, qualora si applichi l’art. 18 della L. […]

Leggi di più

N° 55/2021 del 15/04/2021

Il Decreto Sostegni, DL 41 del 22 marzo scorso, ha previsto una moratoria per la notifica di cartelle ed avvisi fino al prossimo 30 aprile, nonché nuove scadenze per i versamenti   Con il Decreto Legge n. 41 del 22/03/2021, (id: Decreto Sostegni) sono state previste ulteriori e importanti  novità in materia di riscossione, prorogando […]

Leggi di più

N° 54/2021 del 14/04/2021

L’Inps, con il messaggio n° 1276 del 25 marzo scorso, fornisce le prime istruzioni relative al congedo previsto dal D.L. n. 30/2021 per assistenza dei figli minori affetti da covid-19, in quarantena ovvero per interruzione della didattica in presenza.   Con messaggio n. 1276 del 25 marzo 2021, l’INPS ha fornito le prime indicazione in […]

Leggi di più

N° 53/2021 del 13/04/2021

L’INL, con la nota prot. 441 del 17 marzo scorso, ha fornito chiarimenti in merito all’utilizzo dell’istituto della diffida accertativa per crediti patrimoniali ex art. 12 del D.lgs. n. 124/2004   Con la nota prot. n. 441 del 17 marzo 2021, l’INL ha fornito chiarimenti in merito all’utilizzo dello strumento della diffida accertativa per crediti […]

Leggi di più

N° 52/2021 del 09/04/2021

L’INL, con la nota n° 473 del 22 marzo 2021, ha fornito chiarimenti in merito all’obbligo di corresponsione della retribuzione ai lavoratori dipendenti con modalità tracciabili.   Con nota n. 473 del 22 marzo 2021, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha fornito chiarimenti riguardo all’obbligo di corresponsione della retribuzione ai lavoratori dipendenti con modalità tracciabili e […]

Leggi di più

N° 51/2021 del 08/04/2021

L’Inps, con la circolare n° 45 del 19 marzo scorso, ha reso note le nuove modalità operative per il riproporzionamento dei permessi giornalieri per l'assistenza ai disabili in caso di rapporto di lavoro part time di tipo verticale o di tipo misto.   Con la Circolare n°45 del 19 Marzo 2021, l'Inps fornisce i dovuti […]

Leggi di più

N° 50/2021 del 07/04/2021

L’INPS, con messaggio n° 1297 del 26 marzo 2021, fornisce le prime indicazioni sulla gestione delle domande di cassa integrazione guadagni ex D.L. 41/2021   Con il Messaggio n. 1297/2021, l’INPS fornisce le prime indicazioni sulla gestione delle domande di cassa integrazione, ordinaria e in deroga, assegno ordinario e cassa integrazione speciale operai agricoli, in […]

Leggi di più

N° 49/2021 del 06/04/2021

L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento n° 77923 del 23 marzo scorso, ha reso note le regole operative per accedere ai contributi a fondo perduto dell’Agenzia delle Entrate   Il Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, con il provvedimento n. 77923, datato 23 marzo 2021, ha definito in dettaglio le modalità di presentazione dell’istanza, […]

Leggi di più

N° 48/2021 del 02/04/2021

Con la legge 21 del 26 febbraio scorso, di conversione del Milleproroghe, è stata disposta, per i bilanci 2020, la proroga a 180 giorni per la convocazione dell’assemblea di approvazione   La legge 26 febbraio 2021 n. 21 di conversione del Decreto Milleproroghe (id: D.L. n. 183/2020) ha riproposto anche per i bilanci di esercizio […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF