Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
N° 128/2020 del 15/09/2020

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la Circolare n° 2721 del 1° settembre 2020, ha comunicato che dal 15 novembre p.v. si potrà accedere ai servizi solamente tramite SPID.

 

Con la Circolare n° 2721 del 1° settembre 2020, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha confermato che, a partire dal prossimo 15 novembre, tutti i servizi online tuttora gestiti dal MLPS saranno accessibili unicamente tramite lo SPID, il c.d. Sistema Pubblico di Identità Digitale.

La continua evoluzione digitale degli ultimi anni, che ha comunque visto l’utilizzo delle piattaforme ministeriali di Cliclavoro e dell’INPS attraverso codici di accesso prestabiliti, come il PIN o lo stesso SPID, ha convinto l'amministrazione a transitare verso quest’ultimo ed unico sistema di autenticazione già nei primi mesi dell'anno in corso ma il sopraggiungere dell'emergenza epidemiologica ne ha impedito l'avviamento in esercizio, già previsto per il 15 marzo 2020.

E’ stata proprio l'emergenza da Covid-19 a mettere in luce l'esigenza di accelerare sulla trasformazione digitale dell'intero Paese e sulla possibilità di erogare servizi telematici accessibili ai più, come recentemente confermato dal "Decreto Semplificazioni" che, in pratica, ha “ufficializzato” che basterà lo SPID per identificarsi nei rapporti con la Pubblica Amministrazione e che, a partire dal 28 febbraio 2021, diventerà l’unico strumento per accedere ai servizi digitali, assumendo così un ruolo centrale nella semplificazione procedurale del rapporto tra cittadini e Stato e nella partecipazione digitale dei cittadini e delle istituzioni.

Dalla data del 15 novembre 2020 non saranno, quindi, più utilizzabili le vecchie credenziali del portale informativo e di servizio Cliclavoro.

Per consentire la massima informazione a tutta l'utenza interessata, il Ministero avvierà una campagna di comunicazione per informare i cittadini dell'evoluzione in atto e la progressiva inutilizzazione degli altri sistemi di accesso digitale alle più volte citate procedure.

Ad maiora

IL PRESIDENTE   
Edmondo Duraccio

 (*) Rubrica riservata agli iscritti nell’Albo dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Napoli. E’ fatto, pertanto, divieto di riproduzione anche parziale. Diritti legalmente riservati agli Autori

 

ED/FC/AP

 

 

N° 137/2020 del 30/09/2020

L’Agenzia delle Entrate, con l’interpello n° 293 del 31 agosto scorso, ha precisato che il Buono Mobilità che rientra tra i fringe benefit e concorre alla formazione del reddito.   L’Agenzia delle Entrate, con la risposta a interpello n.293 del 31/08/2020, ha chiarito che Buono mobilità, rientra tra i fringe benefit e concorre alla formazione […]

Leggi di più

N° 136/2020 del 29/09/2020

L’Inps, con la circolare n° 101 dell’11 settembre 2020, ha fornito le prime indicazioni per gli adempimenti dichiarativi e contributivi correlati alle istanze di emersione di rapporti di lavoro irregolare.   Con la circolare n. 101 del 11 settembre 2020, l’INPS ha illustrato quali sono gli adempimenti dichiarativi e contributivi a carico dei datori di […]

Leggi di più

N° 135/2020 del 25/09/2020

Permessi elettorali e cassa integrazione guadagni – disciplina dei riposi compensativi.   Le recenti consultazioni elettorali e referendarie hanno acceso i riflettori sui riposi compensativi spettanti ai lavoratori chiamati allo svolgimento delle funzioni predette, soprattutto nella fase emergenziale – determinata dal covid-19 – che attualmente molte delle ns. imprese stanno vivendo. Una analisi della fattispecie […]

Leggi di più

N° 134/2020 del 24/09/2020

L'Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n° 46 del 14 agosto scorso, ha fornito ulteriori chiarimenti in ordine alla disposizione di cui all'art. 51 del TUIR come novellata dalla legge di bilancio 2020 in relazione al regime fiscale per la tassazione dei fringe benefit a favore dei dipendenti che utilizzino autoveicoli ad uso promiscuo.   […]

Leggi di più

N° 133/2020 del 23/09/2020

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 48 del 31 agosto 2020, ha istituito il codice tributo, da indicare nel Mod. F24, per consentire l’utilizzo in compensazione del credito di imposta per le commissioni addebitate per le transazioni effettuate mediante strumenti di pagamento elettronici (art. 22, comma 1, D.L. n. 124/2019   Come noto, tra […]

Leggi di più

N° 132/2020 del 22/09/2020

L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n° 50 del 7 settembre 2020, ha fornito i chiarimenti ed istituito il codice tributo per le ritenute d'acconto non operate.   L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n.50 del 07/09/2020, ha istituito il codice tributo “4050” per il versamento da parte dei lavoratori autonomi, tramite modello F24, delle […]

Leggi di più

N° 131/2020 del 18/09/2020

L’Inps, con la circolare n° 98 del 3 settembre 2020, illustra i profili normativi e le istruzioni operative del contratto di espansione.   Con la circolare n. 98, l’INPS ha illustrato i principali aspetti normativi ed operativi relativi al contratto di espansione, previsto dall’art. 41 del D.Lgs. n. 148/2015. L’intervento straordinario di integrazione salariale previsto […]

Leggi di più

N° 130/2020 del 17/09/2020

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta ad interpello n° 301 del 2 settembre 2020, è intervenuta sull’argomento dell’indennità sostitutiva della mensa ai tempi del Covid-19.   Con la Risposta ad Interpello n° 301 del 2 settembre 2020, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che l’indennità sostitutiva della mensa, erogata ai dipendenti che hanno prestato l'attività presso […]

Leggi di più

N° 129/2020 del 16/09/2020

L’Agenzia delle Entrate, con interpello n° 299/2020, ha precisato che i compensi percepiti dai professionisti dopo la chiusura dell'attività devono essere dichiarati come redditi diversi ex art. 67 comma 1, lett. "l", D.P.R. n° 917/86.   Con la risposta ad Interpello del 2 settembre 2020, n° 299, l'Agenzia delle Entrate ha ribadito le modalità di […]

Leggi di più

N° 127/2020 del 11/09/2020

Il D.L. 14 agosto 2020, n.104, art. 65, estende al 31 gennaio 2021 la durata della moratoria sui mutui e sulle linee di credito già prevista dal decreto cura Italia per medio, piccole e micro imprese, per professionisti e ditte individuali che si trovino in situazione di carenza di liquidità a seguito dell'emergenza coronavirus.   […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF