Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
N° 177/2019 del 13/12/2019

L’Inps, con il messaggio n° 4583 del 6 dicembre scorso, ha riepilogato le modalità di trasmissione delle domande ANF per i dipendenti del settore privato non agricolo ed ha, inoltre, presentato la muova modalità di prelievo dei dati.

 

L’Inps, con il messaggio in commento, ricorda che, a decorrere dal 3 novembre scorso, la domanda di ANF deve essere presentata dal lavoratore all’INPS, esclusivamente in via telematica, mediante uno dei seguenti canali:

  • WEB, tramite il servizio on-line dedicato, accessibile dal sito www.inps.it, se in possesso di PIN dispositivo, di una identità SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di Livello 2 o CNS (Carta Nazionale dei Servizi). Il servizio è disponibile dal 1° aprile 2019;
  • Patronati, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi, anche se non in possesso di PIN;
  • Datore di lavoro, previa delega del lavoratore e dei suoi familiari o direttamente o per il tramite dei soggetti di cui alla L. n. 12/1979.

Nel caso in cui il datore di lavoro non sia più attivo, in quanto cessato o fallito, il lavoratore dovrà fare richiesta di pagamento diretto all’Istituto, nel limite della prescrizione quinquennale, secondo le modalità già indicate al paragrafo 3.3 della citata circolare n. 45/2019, cui si rinvia.

Per quanto attiene la modalità di presentazione della domanda ANF/dip a cura del datore di lavoro, l’Istituto, con il messaggio de quo, ricorda che la funzione per la presentazione telematica della domanda ANF/DIP “ANF Lavoratori Dipendenti di Aziende Attive” è disponibile nel menu del “Cassetto Previdenziale Aziende” al link “Richieste ANF Dip. Az. Att.”.

All’accesso del servizio viene visualizzata una lista a tendina in cui il soggetto richiedente può selezionare il codice fiscale dell’azienda per la quale deve inserire la domanda di ANF/DIP.

Premendo il tasto “AGGIORNA” l’operatore viene identificato dal sistema come l’azienda stessa e sono disponibili le seguenti funzioni:

–    Nuova domanda;

–    Consultazione;

–    Domanda di variazione.

Per utilizzare ognuna delle suddette funzioni è necessario inserire e ricercare il codice fiscale del lavoratore dipendente dell’azienda scelta, si dovrà quindi dichiarare di essere in possesso della delega del lavoratore spuntando la casella apposita.

Il vero elemento di novità è tuttavia rappresentato dalla Utility per il prelievo dei dati a cura del datore di lavoro e dei loro intermediari

Al riguardo, l’Inps, testualmente, chiarisce che, rispetto alla versione illustrata con il messaggio n. 2815 del 24/07/2019, l’Utility è stata arricchita di nuove funzionalità per rendere più agevole il prelievo dei dati.

In particolare:

  • è stata modificata la ricerca puntuale, in analogia a quella massiva: l’utente dovrà indicare il singolo mese e la procedura restituirà l’intero periodo ANF all’interno del quale il mese richiesto rientra;
  • è stata attivata la funzionalità di notifica per e-mail degli esiti delle elaborazioni massive per gli utenti che hanno sottoscritto il servizio, per cui, nei casi di ricerche che sono terminate con un file .xml, l’esito sarà notificato per e-mail/PEC;
  • è stata aggiunta in home page la sezione “News” per fornire agli utenti gli aggiornamenti più urgenti prima della pubblicazione del messaggio;
  • è stata aggiunta una nota alla voce “Importo massimo mensile” in cui viene precisato che il valore mensile mostrato è al netto di eventuali trattamenti di famiglia dichiarati nella domanda ANF/DIP; 
  • nella ricerca massiva è stata aggiunta la sezione “Utilità”, dalla quale è possibile scaricare i file .zip delle richieste massive multiple terminate con file .xml ed è stata aggiunta una icona che identifica le richieste per le quali è stato scaricato il file .xml;
  • è stata modificata la data minima selezionabile: Giugno 2014;
  • sono stati dettagliati i messaggi utente in caso di domanda ANF non presente perché “In istruttoria” o “Respinta”.

Ad maiora

IL PRESIDENTE  
Edmondo Duraccio

 (*) Rubrica riservata agli iscritti nell’Albo dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Napoli. E’ fatto, pertanto, divieto di riproduzione anche parziale. Diritti legalmente riservati agli Autori

 

ED/FC

N° 119/2020 del 31/07/2020

L’Agenzia delle Entrate, con interpello n° 180 dell’11 giugno 2020, ha precisato che per la detrazione degli oneri di cui all'art. 15 del TUIR l'Agenzia delle Entrate conferma la necessità del pagamento con versamento bancario o postale ovvero mediante altri sistemi di pagamento previsti dall'art. 23 del D.lgs. n°241/1997.   L’Agenzia delle Entrate, con la […]

Leggi di più

N° 118/2020 del 30/07/2020

L’Inps, con la circolare n° 87 del 17 luglio scorso, ha comunicato che il Pin va verso l'addio: dal 1° ottobre 2020 sarà lo SPID il sistema standard di accesso ai servizi dell'Istituto.   L’INPS, con la circolare n.87 del 17/07/2020, comunica che dal prossimo 1° ottobre 2020 sarà solo lo SPID (id: Sistema Pubblico […]

Leggi di più

N° 117/2020 del 29/07/2020

L’Inps, con Messaggio n. 2715 del 7 luglio 2020, ha fornito le istruzioni per l’invio della richiesta di riesame della domanda di indennità per i lavoratori domestici (ex art. 85 del DL n. 34/2020), che sia stata in precedenza respinta.   Come noto, l'indennità per i lavoratori domestici è stata prevista dall’articolo 85 del D.L. […]

Leggi di più

N° 116/2020 del 28/07/2020

L’INPS, con il Messaggio n° 2806 del 14 luglio 2020, ha fornito le istruzioni in merito al completamento della domanda di assegno ordinario Covid-19 per le settimane non fruite.   L’Inps, con il Messaggio n° 2806 del 14 luglio 2020, ha messo a disposizione i file excel da allegare alla domanda di erogazione dell'assegno ordinario Covid-19, […]

Leggi di più

N° 115/2020 del 24/07/2020

L'Agenzia delle Entrate, con la circolare n° 17 del 22 giugno 2020, ha chiarito l'ambito applicativo dell'invito al contraddittorio nell'ambito dell'istituto dell'accertamento con adesione come modificato dal D.L. 30 aprile 2020, n°34.     Con il decreto-legge 30 aprile 2019, n°34 è stato introdotto l’obbligo di invito al contraddittorio nell’ambito del procedimento di accertamento con […]

Leggi di più

N° 114/2020 del 23/07/2020

L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento n° 250739 del 1° Luglio scorso, ha precisato che sono in partenza le cessioni dei crediti d’imposta sulle locazioni   Con il provvedimento n.250739 del 01/07/2020 dell’Agenzia delle Entrate, prende il via la cessione dei crediti d’imposta sulle locazioni ed arrivano i modelli e le istruzioni che possono essere […]

Leggi di più

N° 113/2020 del 22/07/2020

L’INPS, con la Circolare n° 79 del 1° luglio 2020, ha fornito le istruzioni in merito alla modalità di compilazione del Quadro RR del modello “Redditi 2020-PF”.   Con la Circolare INPS n° 79 del 1° luglio 2020, sono state pubblicate le istruzioni relative alla compilazione del Quadro RR del modello “Redditi 2020-PF”, cui devono attenersi i […]

Leggi di più

N° 112/2020 del 21/07/2020

L’Agenzia delle Entrate, con il comunicato stampa del 3 luglio scorso, ha precisato che, per la rinegoziazione del canone di locazione, il modello RLI può essere presentato anche online   Comunicare la variazione di un contratto di locazione o di affitto diventa molto più semplice, infatti, la rinegoziazione del contratto, sia nel caso di diminuzione […]

Leggi di più

N° 111/2020 del 17/07/2020

L’Agenzia delle Entrate, con interpello n° 190 del 22 giugno scorso, ha comunicato che l’opzione per il regime della cedolare secca è possibile anche se non richiesta in fase di registrazione del contratto attraverso i servizi telematici dell'Agenzia.   L’Agenzia delle Entrate, con la risposta ad Interpello del 22 giugno 2020 n° 190, ribadisce la […]

Leggi di più

N° 110/2020 del 16/07/2020

L’INAIL, con il comunicato del 1° luglio 2020, ha annunciato un nuovo servizio telematico ai fini della sorveglianza sanitaria straordinaria per l’emergenza da Covid-19.   L’Inail, con il comunicato pubblicato il 1° luglio 2020, ha informato gli utenti sull'attivazione di un nuovo servizio online che permette ai datori di lavoro pubblici e privati di inoltrare […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF