Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
notizie dall’ordine n° 22/2021 del 26/02/2021

Nuova ondata di note di rettifica da parte INPS. Alcune sono vecchie e già riscontrate dai Colleghi ma c’è la problematica degli archivi sporchi e per parecchie posizioni c’è stata l’emissione del DURC positivo. Abbiamo rappresentato il tutto al CNO a livello di Consulta della Campania. Il problema, comunque, ha rilevanza nazionale. La Presidente Calderone, con nota Prot. 0002011 del 25 febbraio, ha chiesto al Direttore Generale INPS, Dott.ssa Gabriella Di Michele, il prolungamento dei termini di riscontro di almeno 90 giorni con tante veritiere motivazioni. Nella stessa giornata di ieri il riscontro positivo. Il termine per il riscontro delle note di rettifica è pari a 90 giorni in luogo dei 30 edittali.

 

Il 3 febbraio scorso, nell’ambito della Consulta dei Presidenti dei CPO della Campania, partecipammo, in videoconferenza, ad un incontro con la sede Regionale INPS di Via Medina che, come noto, coordina e vigila le attività delle sedi INPS di Avellino, Benevento, Caserta e Salerno. Uno dei motivi di dibattito era rappresentato da una sorta di inondazione di note di rettifica alle aziende del Casertano o avvisi di irregolarità contributiva con violazione della disposizione del DURC interno e perdita delle agevolazioni contributive.

Tra l’altro, come rilevato dallo stesso Presidente del CPO di Caserta, si trattava, per alcune di tali note, di posizioni che già avevano ricevuto il DURC regolare e per le quali si era provveduto a contestarne le risultanze. Dunque, se era rimasto tutto inalterato era SOLO questione di archivi sporchi altrimenti sarebbe stato inconcepibile ricevere il Documento di Regolarità Contributiva.

Considerato che la sede Regionale aveva fatto intendere una competenza esclusiva, in subiecta materia, della Direzione Generale, è stato provveduto a rapportare il tutto al CNO.

La Presidente Marina Calderone, ha iniziato subito una interlocuzione con il Direttore Generale INPS con Nota Prot.0002011 del 25 febbraio che qui si riporta testualmente:

“Gentilissimo Direttore,

facendo seguito alle richieste di molti Consulenti del Lavoro circa la ripresa da parte dell’Istituto dell’invio delle note di rettifica, e tenuto conto del perdurare dell’emergenza epidemiologica con le connesse difficoltà operative legate al quotidiano lavoro dei professionisti, si chiede di valutare il prolungamento dei termini per dare riscontro alle predette note di almeno 90 gg.

La possibilità di avvalersi di questo prolungamento eviterebbe che eventuali ritardi, legati anche alla contemporanea scadenza di altri adempimenti, possano pregiudicare la corretta istruttoria e accettazione delle pratiche di Cassa Integrazione Guadagni e, nel contempo, consentirebbe un’ulteriore verifica da parte dei Vs. uffici della correttezza del contenuto delle note di rettifica e della corrispondenza con eventuali elementi forniti per il tramite del Cassetto Previdenziale.

Con l’occasione, si comunica la disponibilità dello scrivente Consiglio Nazionale ad un incontro finalizzato ad affrontare le eventuali criticità legate agli adempimenti e alle scadenze che caratterizzeranno i prossimi mesi di lavoro, tra i quali risultano di particolare urgenza i procedimenti di verifica della contribuzione sui massimali retributivi notificati alle aziende nell’ultimo mese.

In attesa di gentile riscontro, si inviano i più cordiali saluti.”

Nella stessa giornata di ieri, nel corso del 28° Forum Lavoro Fiscale della Fondazione Studi, ne aveva dato informativa dettagliata il Vice Presidente del CNO, Francesco Duraccio, affermando che l’interlocuzione con la D.G. INPS si era posta su di un piano di positività. Infatti, quasi allo scadere dell’evento, da noi trasmesso sulla ns. Piattaforma ZOOM, è stata data notizia dell’accoglimento dell’istanza del CNO: il termine per contestare le note di rettifica, in questo periodo di pandemia, passa dai 30 giorni a 90 e, dunque, con un extra time di altri 60 giorni.

Buon lavoro

Ad maiora

IL PRESIDENTE
EDMONDO DURACCIO

 

(*) Rubrica contenente informazioni riservate ai soli iscritti all’Albo dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Riproduzione, anche parziale, vietata. Redazione a cura della Commissione Comunicazione Istituzionale del CPO di Napoli.

ED/FC

notizie dall’ordine n° 41/2021 del 19/04/2021

Dopo l’ultimo incontro di monitoraggio dei risultati promessi dall’INPS Napoli 5100 svoltosi il 30 marzo, il CPO ha inoltrato istanza di intervento al CDA INPS con Nota Prot.519/2 del 13 aprile 2021. Nessun miglioramento rilevato, DURC che sono una tragedia, cassetti inevasi, CIG non tutte lavorate, agenda appuntamenti inesistenti, archivi con dati anomali. L’INPS di […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 40/2021 del 09/04/2021

Importante comunicazione del CNO sull’accesso informatico in rete tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CNS (Carta Nazionale dei Servizi) e CIE (Carta d’identità elettronica). Le istruzioni INPS/INAIL/INL tese ad un’accelerazione della transizione digitale. La funzione del D.U.I. Nota del CNO Prot. 2021/0003673 del 7 aprile 2021 a firma del Direttore Generale, Dottoressa Francesca Maione […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 39/2021 del 31/03/2021

Ieri si è svolta la riunione della ns. Commissione Consiliare, integrata con il Presidente ANCL, Luigi Carbonelli, con i vertici del Coordinamento INPS Metropolitano, presieduto dal Dott. Vincenzo Damato. Ha riguardato il monitoraggio sulla funzionalità e miglioramento della sede di Napoli (5100) dopo l’incontro del 16 febbraio scorso. La Categoria, con la presenza del Presidente […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 38/2021 del 29/03/2021

Il prossimo 21 maggio scadono i tre anni di validità del Consiglio Territoriale di Disciplina presso il CPO di Napoli nominato dal Presidente del Tribunale di Napoli il 23 aprile 2018 ed insediatosi il 21 maggio 2018. Attesa la laboriosità delle procedure di rinnovo, triennio 2021/2024, occorre predisporre gli adempimenti necessari a tale rinnovo con […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 37/2021 del 26/03/2021

C.U. 2021. Dopo lo sconcerto per il contenuto delle FAQ AdE sull’obbligatorietà della compilazione dei punti 478,479 e 480, in palese difformità ad istruzioni precedenti, c’è stato il deciso intervento del ns. CNO. Riformulate le FAQ in subiecta materia, l’obbligatorietà si è trasformata in facoltatività. Resta l’amarezza per l’estrema disinvoltura della Pubblica Amministrazione con cui […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 36/2021 del 26/03/2021

Ai nastri di partenza il Corso di Fine Pratica “Maestrale XIV” organizzato dall’ANCL UP Napoli con il Patrocinio del CPO di Napoli. Negli anni è stata una fulgida fucina che ha forgiato ottime eccellenze all’interno della Categoria. Inaugurazione del Corso il 7 aprile prossimo alle ore 14:00 in videoconferenza. Piattaforma ZOOM. Tutti i dettagli sul […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 35/2021 del 25/03/2021

Pubblicato in G.U. n. 70 del 22 marzo 2021 il Decreto Legge n.41/2021 dal titolo “Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all’emergenza da Covid-19”. E’ il primo provvedimento economico, su larga scala, del Governo Draghi che utilizza i 32 miliardi dello scostamento […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 34/2021 del 23/03/2021

Nuova iniziativa editoriale del CPO di Napoli. A cadenza quindicinale ci sarà un “WEBINAR” dal titolo “PARLIAMONE INSIEME”. Affronteremo, in pillole, l’approccio a determinati argomenti e tematiche professionali approfondendo, poi, le più importanti. Potrà avere una durata da un’ora fino a tre ore. Ci confronteremo in diretta con ospiti istituzionali, colleghi ed inviteremo, come spettatori […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 33/2021 del 19/03/2021

Importante ricerca della Fondazione Studi sui rimedi per fronteggiare la crisi occupazionale. In primis, per la Fondazione Studi, sono necessarie le Politiche Attive e la Formazione. Occorre la credibilità dei servizi di intermediazione. La ricerca presentata sulla WEB TV nel corso della trasmissione dedicata ieri al 19°anniversario dell’uccisione del Prof. Marco Biagio che diede vitalità […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 32/2021 del 18/03/2021

La Commissione CPO incontra l’Inps di Pozzuoli con riferimento alla proroga per l’invio delle domande di Cassa integrazione covid-19 e modelli SR41 in scadenza il prossimo ed imminente 31 marzo 2021. Concordate modalità operative per avere riscontro alle numerose problematiche relative.   Come noto, dopo tante battaglie della Categoria, la recente conversione in Legge del […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF