Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
notizie dall’ordine n° 34/2019 del 27/06/2019

SUCCESSO SENZA PRECEDENTI PER LA X EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL LAVORO SVOLTASI AL MI.CO DI MILANO DAL 20 AL 22 GIUGNO SCORSO. NELLA SOLA GIORNATA DI VENERDI’ 21 GIUGNO HANNO ATTESTATO IL LORO INGRESSO OLTRE 6.000 COLLEGHI PER UN TOTALE DI OLTRE 12.000 NELLE TRE GIORNATE. CENTINAIA DI OSPITI IMPORTANTI TRA MINISTRI, POLITICI, GIORNALISTI ED ECONOMISTI. TEMI DI ATTUALITA’ COME LAVORO, INNOVAZIONE E CRESCITA. OLTRE 50 LE PRESENZE DEI COLLEGHI DI NAPOLI. PRESENTI DELEGAZIONI DI CONSULENTI DEL LAVORO DEL GIAPPONE, ROMANIA, SPAGNA, COREA DEL SUD E CANADA. MARINA CALDERONE ELETTA PRESIDENTE DELLA FEDERAZIONE MONDIALE DEL LAVORO. LA CAMPANIA “GIOVANI” VINCE IL “QUIZZONE” E SI AGGIUDICA IL VIAGGIO PREMIO A BRUXELLES.

 

Alle ore 13:20 di sabato 22 giugno 2019 è calato il sipario sulla X Edizione del Festival del Lavoro al Mi.Co di Milano rivelatasi, per il secondo anno consecutivo, una splendida e comoda location per migliaia e migliaia di colleghe e colleghi, per Ministri, Giornalisti ed Economisti.

La Categoria, alla luce dei temi trattati nella tre giorni meneghina, X edizione del “Festival del Lavoro”, è l’unico punto di riferimento in materia di lavoro e, se vogliamo, con un ruolo di cittadinanza attiva per alcuni temi trattati non necessariamente legati alla nostra professione dal punto di vista operativo quanto alla nostra coscienza. Ci riferiamo al “Progetto Legalità” ed alla storia del Sindaco di Gioia Tauro, Antonino Bartuccio, commercialista di Rizziconi, sposato con la consulente del lavoro Mariagrazia Squillaci. La sua vicenda è stata raccontata al Festival del Lavoro con la sua presenza insieme a quella dell’Avv. Ambrosoli il cui papà, commissario liquidatore della Banca Sindona, fu ucciso dalla criminalità organizzata. Bartuccio vive insieme alla sua famiglia sotto scorta dal 2014 per aver avuto il coraggio di denunciare alla Polizia le pressioni della criminalità. Su questa vicenda è stato scritto un libro, edito da Teleconsul, che sarà pubblicizzato nelle scuole ad opera dei CPO per esaltare la cultura delle legalità.

Tutti i media, ad iniziare dalla stampa generalista a quella specializzata, i TG Nazionali ed i Social per tre giornate hanno parlato dei temi del Festival riferiti al Lavoro, Crescita ed Innovazione. Qualche nome? Giorgia Meloni, Matteo Salvini, Attilio Fontana, Giuseppe Sala, Andrea Orlando, Vincenzo Scotti, Carlo Cottarelli, Oscar di Montigny, Mario Giordano, Alessandro Profumo, Giulio Tremonti, Pasquale Tridico, Tiziano Treu, Cesare Damiano, Elsa Fornero, Franco Carinci, Arturo Maresca.

E, come se non bastasse, i cinque minuti di applausi che hanno accolto il Premio Nobel per la Pace 2003, l’avvocatessa iraniana Shirin Ebadi e Oney Tapia, atleta paraolimpico.

Assente giustificato il Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, che ha fatto pervenire un videomessaggio con il quale è stata chiusa una splendida, completa, coinvolgente ed indimenticabile X Edizione del Festival del Lavoro.

Il successo, rappresentato dai numeri del Festival, ha ripagato tutto il lavoro del CNO e della Fondazione Studi.

Basterebbe il solito filmato, in onda sui titoli di coda del Festival, del backstage per rendersi conto di tale risultato visibile e consultabile ogni qual volta si voglia.

Ben 12 le sale del MI.CO che, in contemporanea ai lavori dell’Auditorium (id: postazione centrale), hanno ospitato gli oltre 12.000 colleghi che complessivamente hanno attestato la loro presenza dal 20 al 22 Giugno 2019. La punta massima si è registrata il 21 Giugno, Venerdì, con 6.000 presenza.

50 i colleghi di Napoli presenti.

Programmi cartacei ed App hanno guidato i colleghi con indicazione di orari, temi, relatori, ubicazione e titolazione della sala. 171 eventi in contemporanea.

Tanti i temi affrontati nei dibattiti e nei convegni, incentrati non solo sull’attualità – salario minimo, equo compenso e costo del lavoro, reddito di cittadinanza e quota 100, intelligenza artificiale e innovazione -, ma anche sulla formazione professionale e aziendale in materia di diritto del lavoro, welfare, previdenza, politiche attive, e sull’orientamento dei più giovani al mondo del lavoro grazie alla presenza di giuristi, accademici, esperti in ricerca e selezione del personale.

Inoltre, come si diceva sopra, ampio spazio è stato dato anche ai valori, dal lavoro etico alla legalità, passando per libertà d’informazione e diritti umani, attraverso le testimonianze di personalità simbolo dell’impegno per la loro piena affermazione.

A fare da cassa di risonanza alla manifestazione, 10 dirette televisive e 181 giornalisti accreditati, oltre che le dirette sul sito e sulla pagina Facebook del Festival del Lavoro che, insieme a quelle degli ospiti, hanno superato le 500mila visualizzazioni complessive. Nei soli tre giorni della manifestazione, sono stati 713 mila gli accessi su Consulentidellavoro.it e Festivaldellavoro.it.

Nel corso della X Edizione del Festival del Lavoro, presenti le Delegazioni di Spagna, Giappone, Romania, Corea del Sud e Canada ove esiste l’analoga professione di consulente del lavoro, la “nostra“ Marina Calderone è stata eletta Presidente della Federazione Mondiale del Lavoro costituita nel corso del Festival il cui scopo è quello di promuovere un mercato del lavoro equo e sostenibile favorendone la mobilità e la cooperazione internazionale ed individuare un modello di riferimento per l’affermazione dei valori professionali.

Nell’ambito delle iniziative degli organizzatori, infine, lo svolgimento del “Quizzone” una sorta di gara con domande di diritto riservato alle regioni in cui sono presenti le AGCDL (Associazione Giovani Consulenti del Lavoro). Ciascuna provincia partecipava con due rappresentanti. L’anno scorso la Campania conquistò “solo” la piazza d’onore.

Quest’anno, invece, ha occupato il posto più alto del podio conquistando la vittoria e il premio: un viaggio a Bruxelles presso le strutture istituzionali comunitarie offerto dalla Fondazione Consulenti per il Lavoro.

Anche questo era il Festival del Lavoro con il coinvolgimento, “quizzone” a parte, di tanta bella gioventù: il nostro futuro, la nostra continuità.

Buon lavoro
Ad maiora

IL PRESIDENTE
EDMONDO DURACCIO

 

(*) Rubrica contenente informazioni riservate ai soli iscritti all’Albo dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Riproduzione, anche parziale, vietata. Redazione a cura della Commissione Comunicazione Istituzionale del CPO di Napoli.

ED/FC

 

notizie dall’ordine n° 55/2020 del 26/05/2020

Il CNO ha fatto pervenire, con Nota Prot. 2020/0004319 del 25/05/2020, le informazioni integrative successive all’ultimo tavolo tecnico Commissione Consiliare CNO/Direzione Centrale INPS del 11/05/2020 comprensive di un interessante allegato riepilogativo. Offriamo il tutto alla vostra lettura e riflessione.   Il tavolo tecnico tra la Commissione Consiliare del CNO e la Direzione Centrale dell’INPS, svoltosi […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 54/2020 del 25/05/2020

Prime conseguenze dell’esclusione dei liberi professionisti ordinistici da novero dei soggetti destinatari del contributo a fondo perduto ex art.25 del D.L. 19 Maggio 2020 n.34, c.d. Decreto “Rilancio”. I Commercialisti e Consulenti del Lavoro diserteranno la riunione dell’Agenzia delle Entrate sull’accesso ai contributi a fondo perduto.   Le libere professioni ordinistiche non hanno ancora digerito […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 53/2020 del 21/05/2020

D.L. 19 Maggio 2020 n.34, c.d. Decreto “Rilancio”. I liberi professionisti iscritti in Casse di Previdenza Private, non hanno diritto al contributo a fondo perduto previsto dall’art. 25 del citato provvedimento mentre possono essere destinatari del Reddito di Ultima Istanza (art. 78 Decreto citato). Rabbia e delusione del C.U.P. e della R.P.T. per l’inaccettabile discriminazione. […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 52/2020 del 20/05/2020

Tanto tuonò che piovve. In G.U. n. 128 del 19 maggio, Supplemento Ordinario n. 21, è stato pubblicato il D.L. 19 maggio 2020 n. 34. Trattasi del corposo provvedimento denominato “Rilancio” contenente misure in favore di imprese, lavoratori e famiglie per oltre 55 miliardi. Prorogata la CIGO, FIS e CIGD con passaggio di quest’ultima all’INPS […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 51/2020 del 18/05/2020

Tavolo Tecnico INPS – Direzione Generale e Commissione Consiliare del CNO dell’11 maggio 2020 in modalità “videoconferenza”. Numerose le tematiche affrontate dalle Parti, tutte di grande attualità operativa, che vi riportiamo in modo testuale insieme alle “FAQ” diramate dall’Istituto per una rapida consultazione. Il Report informativo è stato inoltrato ai CPO con Nota Prot. 2020/0004177/COMUNICATI […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 50/2020 del 15/05/2020

Emergenza epidemiologica da COVID-19 e divieti di “spostamento”. Il CNO comunica la validità del “tirocinio professionale” svolto, comunque, a distanza considerando la mancata frequenza dello studio come causa di forza maggiore e non come evento interruttivo del tirocinio ai sensi dell’art. 7 del Regolamento. Il chiarimento, peraltro più volte anticipato in videoconferenze da parte dei […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 49/2020 del 13/05/2020

La Presidente del CNO, Marina Calderone, in previsione del varo del D.L. Maggio (c.d. Rilancio) si rivolge al Ministro del Lavoro, Sen. Nunzia Catalfo, auspicando il varo di provvedimenti razionali e celeri che consentano l’erogazione, in tempi brevi, di sostegni al reddito per le maestranze che non hanno ancora ripreso lavoro.   Che sia un […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 48/2020 del 08/05/2020

La Dott.ssa Gabriella Alemanno, Direttrice dell’Agenzia Regionale delle Entrate, ha portato a conoscenza della Categoria dei Consulenti del Lavoro della Campania la necessità, a cagione del COVID-19, di utilizzo dei canali alternativi per richieste di servizi assistenza e informazioni.  Il tutto con Nota PEC Prot. 154858477 del 6 maggio scorso.   Tutti gli Uffici Pubblici […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 47/2020 del 07/05/2020

Il 5 maggio scorso, in videoconferenza, Marina Calderone (C.U.P.) e Armando Zambrano (R.P.T.) hanno chiesto al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, maggiore sostegno per i liberi professionisti nei provvedimenti del Decreto “Maggio”. I professionisti sono 2,3 milioni e rappresentano il 12,6% del totale degli occupati. Anche a Napoli, il 4 maggio […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 46/2020 del 06/05/2020

Interessante fotografia della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro in occasione dell’inizio della “FASE 2”. Si prevede che 4,4 mln di lavoratori riprenderanno servizio e che altri 2,7 mln continueranno a restare in casa. Di questi, purtroppo, solo il 62% riprenderà, poi, servizio. Dei lavoratori che riprenderanno il 4 maggio, per la FASE 2, parecchi saranno […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF