Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
notizie dall’ordine n° 69/2020 del 23/06/2020

Emergenza epidemiologica da COVID-19 ed attività delle Commissioni di Certificazioni, Conciliazione ed Arbitrato. Le ulteriori specificazioni e precisazioni del CNO anche a seguito delle indicazioni fornite dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro del 18 maggio 2020 in relazione alle attività conciliative da svolgersi in remoto. Nota CNO Prot. 2020/0004948 del 22 giugno 2020.

 

Il CNO, con la nota prot. 2020/0004948 del 22 giugno 2020, è ritornato sull’argomento delle modalità di svolgimento delle attività di certificazione, conciliazione ed arbitrato delle apposite Commissioni costituite presso i CPO in aggiunta e ad integrazione di quanto disposto dal medesimo CNO nelle “Linee di indirizzo” del 17 marzo scorso.

Ciò, alla luce delle disposizioni generali in materia di “distanziamento sociale” e delle ulteriori indicazioni fornite dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro del 18 maggio 2020, cui il CNO ha ritenuto opportuno conformarsi.

Vediamo, allora, in sintesi, come dovrebbero svolgersi le attività delle Commissioni di Certificazione.

Il CNO, in premessa, ribadisce che resta ferma la possibilità di effettuare le riunioni secondo le modalità tradizionali (id: in presenza) tenendo conto delle richiamate misure di “distanziamento sociale”.

In caso di riunioni da remoto, le Commissioni di certificazione contratti, conciliazione e arbitrato istituite presso i Consigli Provinciali dell’Ordine, avranno la possibilità di utilizzare una piattaforma informatica a propria scelta, purché la stessa consenta la possibilità di identificare con certezza le parti e assicuri il videocollegamento simultaneo.

I componenti della Commissione sono tenuti, preliminarmente, ad identificare le parti intervenute, mediante esibizione dei propri documenti di identità, dandone atto nel verbale redatto ad opera del Segretario o del Presidente.

Nel corso della riunione deve essere garantita la possibilità delle parti di consultare separatamente i soggetti che li assistono ed alla commissione di procedere separatamente all’audizione delle parti.

Il verbale redatto deve sempre dare contezza delle modalità di partecipazione da remoto, dei consensi acquisiti dalle parti, della loro identificazione, della modalità per l’apposizione della firma; al termine della riunione ne dovrà essere data lettura.

Ai fini della sottoscrizione del verbale, è necessario che le parti abbiano a disposizione una stampante e dispositivi o applicazioni che consentano la scannerizzazione dei documenti.

Al termine della riunione, ciascuna parte provvederà alla sottoscrizione dei documenti e alla successiva trasmissione telematica al Presidente della Commissione il quale, prima dell’apposizione della propria firma sul documento originale, allegherà tutti i documenti scannerizzati pervenuti dalle altre parti.

Successivamente, si ritiene opportuno, comunque, che le parti inviino alla Commissione i documenti da loro sottoscritti in firma autografa, corredati da copia dei documenti di identità, poiché il Presidente della Commissione, non rivestendo la qualifica di pubblico ufficiale, non può autenticare le firme delle altre parti.

Resta, naturalmente, ferma la possibilità per le parti di utilizzare la firma elettronica; in tale ipotesi non sarà necessario trasmettere il documento di identità.
Buon Lavoro

Ad maiora

IL PRESIDENTE
EDMONDO DURACCIO

 

(*) Rubrica contenente informazioni riservate ai soli iscritti all’Albo dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Riproduzione, anche parziale, vietata. Redazione a cura della Commissione Comunicazione Istituzionale del CPO di Napoli.

ED/FC

 

notizie dall’ordine n° 90/2020 del 04/08/2020

Il CNO prende posizione ufficiale sul contenuto del Msg INPS n. 3007 del 31 luglio 2020 in materia di decadenza delle istanze di CIGO, ASO, CIGD E CISOA per ritardi nell’invio dei Modelli SR41. La Presidente Calderone, nel respingerne il contenuto, ha affermato che il CNO già sta valutando ogni strumento giuridico adeguato per impedirne […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 89/2020 del 03/08/2020

  Il CNO, per l’anno 2021, ha deciso di mantenere invariata la quota di iscrizione di sua pertinenza che, pertanto, resta di € 190,00. La comunicazione a tutti i CPO con Circolare n. 1167 del 30 luglio scorso inviata con Prot. 2020/0005970 pari data ed a seguito dell’apposita deliberazione del CNO n. 352 pari data. […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 88/2020 del 31/07/2020

La mobilitazione generale della Categoria dei Consulenti del Lavoro del 29 luglio scorso in Piazza Monte Citorio sortisce un effetto importante. Tutta la stampa, generalista e specializzata, ha parlato dei nostri disagi per rendere un servizio ad imprese e lavoratori, nottate, minacce subite, apparato pubblico inidoneo a recepire ed a pagare l’ammortizzatore. Invitati tutti i […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 87/2020 del 29/07/2020

Oggi, con inizio alle ore 15:00, si svolgerà la mobilitazione generale di tutte le componenti della categoria dei Consulenti del Lavoro in Piazza Monte Citorio. La Campania sarà presente. Sarà una manifestazione di protesta e di proposte. Abbiamo trascorso 4 mesi d’inferno lavorando solo per senso di responsabilità nonostante le difficoltà createci. Ieri la Presidente […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 86/2020 del 27/07/2020

Alla vigilia, ormai, della mobilitazione generale della Categoria in Piazza Monte Citorio il prossimo 29 luglio alle ore 15:00, la Presidente del CNO, Marina Calderone, si è rivolta al Presidente INPS, Prof. Pasquale Tridico, ed al Direttore Generale, Dottoressa Gabriella di Michele, con delle richieste ben precise in ordine agli ANF per il F.I.S., alla […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 85/2020 del 22/07/2020

Ennesimo rifiuto del Governo ad una proposta proveniente dalle professioni. Nessun rinvio delle scadenze fiscali del 20 luglio al 30 settembre pur con la consapevolezza di un’economia ferma dopo tre mesi di lockdown. Il C.U.P. e la R.P.T. guidati da Marina Calderone e Armando Zambrano avvisano, con comunicato stampa congiunto, il Governo e l’opinione pubblica […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 84/2020 del 21/07/2020

Dopo l’ennesimo messaggio INPS last minute, N. 2856 del 17 luglio 2020, alle 19 circa, in materia di nuova procedura, al di là da venire, per la cigd e per le imprese plurilocalizzate, il nostro CNO ha indetto una “mobilitazione dei Consulenti del Lavoro”. I vertici della Categoria, non più di 100 persone, a cagione […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 83/2020 del 20/07/2020

Emanato, sentito il CNO, il Decreto Interdirettoriale Ministero del Lavoro e Ministero della Salute 16 luglio 2020 di attuazione della Legge 6 giugno 2020 n. 41. Circolare n.1166/2020 CNO, prot. 2020/0005518 del 16 luglio 2020. Gli esami di abilitazione all’esercizio della professione di Consulente del Lavoro, sessione 2020, si svolgeranno con un’unica prova orale, in […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 82/2020 del 17/07/2020

Il Presidente INAIL, Franco Bettoni, effettua il riscontro alla Nota del CNO, Prot.2020/0005135 del 01 luglio scorso (N.73/2020 della presente Rubrica) con cui la Presidente Calderone richiedeva la riapertura dei termini per la comunicazione della riduzione dei salari presunti per l’anno 2020. Il Presidente INAIL, pur apprezzando l’iniziativa della Calderone, ne dichiara l’impossibilità operativa. Occorrerebbe […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 81/2020 del 16/07/2020

Altra lettera a firma della Presidente del CNO, Marina Calderone, al Ministro del Lavoro, Sen. Catalfo, ed al Presidente INPS, Prof. Tridico, in merito alla modalità di gestione degli ammortizzatori sociali. La nota presidenziale, Prot. 2020/0005489 del 14 luglio 2020, lungi dal voler essere “un j’accuse” per quello che poteva essere e non è stato […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF