Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
notizie dall’ordine n° 73/2019 del 09/10/2019

Gravi accuse della CGIL Lombardia nei confronti dei Consulenti del Lavoro diffuse a mezzo stampa. Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro le respinge con forza minacciando azioni legali per tutelare l’immagine della Categoria. Duro “Comunicato Stampa” del CNO, datato 8 ottobre 2019, inviato anche a tutti i CPO, nel quale si evidenzia il ruolo dei Consulenti del Lavoro sempre dalla parte della Legge e si lancia il monito e l’invito a fare i nomi, denunciarli alla Procura e di non sparare nel mucchio infangando l’operatività di migliaia di Consulenti del Lavoro.

 

Ormai è una routine periodica!! La Categoria, periodicamente, con una cronologia quasi scientifica, viene attaccata dalla CGIL e, di conseguenza, si assiste alla presa di posizione del ns. CNO che, in un “comunicato stampa” tutela la dignità di migliaia di Consulenti del Lavoro ricordandone, peraltro, il ruolo d’essere sempre dalla parte della legge.

Questa volta, però, la CGIL Lombardia c’è andata giù dura accusando, a mezzo stampa, “i Consulenti del Lavoro”.

Il tutto è nato da un servizio televisivo, in onda il 7 ottobre 2019 nel corso del TGR Lombardia, edizione delle ore 14:00, dal titolo “Vertenze legali: recuperati 53 mln per i lavoratori”.

Fin qui non vi sarebbe stato nulla di male se Sergio Fassina, del Coordinamento Ufficio vertenza della CGIL Lombardia, nell’enfatizzare il risultato operativo della Confederazione sindacale lombarda, non avesse aggiunto che tale somma, se non rivendicata dalla CGIL, sarebbe rimasta “nelle tasche delle aziende e dei Consulenti del Lavoro”.

Nel servizio si prende spunto da una vertenza per mobbing, presentata alla CGIL Lombardia da una lavoratrice madre, per analizzare i dati emersi dal rapporto dello stesso sindacato sulle vertenze emesse dal 2013 ad oggi, che includono violazioni contrattuali, licenziamenti, lavoro subordinato, provvedimenti disciplinari, fallimenti, trattamento di fine rapporto e recupero crediti, per un ammontare di 53 milioni di euro per il solo anno 2018.

Il ns. CNO ha preso prontamente posizione con un duro “comunicato stampa” emesso l’8 ottobre 2019, inviato anche a tutti i CPO, riservandosi l’avvio di azioni legali per tutelare l’immagine della Categoria.

Evidente la rabbia del ns. massimo organo rappresentativo.

"I Consulenti del Lavoro operano per la regolarità dei rapporti di lavoro nel rispetto delle leggi italiane, della deontologia e dell’etica professionale. Respingiamo con forza le accuse, totalmente infondate, della Cgil Lombardia a proposito di alcune vertenze legali gestite al suo interno. Se il Sindacato è a conoscenza di precisi casi di corruzione ha il dovere di denunciarlo presso le Autorità competenti e non infangare la reputazione di tutta una Categoria”.

“Si delinea un'immagine dei Consulenti del Lavoro del tutto estranea dalla realtà”, evidenzia ancora il Consiglio Nazionale dell’Ordine. “Quotidianamente raccogliamo e inoltriamo agli organi competenti le segnalazioni di irregolarità riscontrate dai nostri iscritti nello svolgimento delle attività professionali sul territorio. Da anni, inoltre, ci impegniamo per contrastare ogni forma di sfruttamento del lavoro e promuovere la dignità e l'etica del lavoro”, precisa la Categoria. “Se la CGIL Lombardia è in possesso di casi concreti ipotizzati, ha il dovere di rivolgersi alla Procura della Repubblica senza infangare decine di migliaia di professionisti che svolgono con serietà ed etica il proprio lavoro. A tutela della credibilità e onorabilità dei Consulenti del Lavoro, ci riserviamo di avviare tutte le azioni legali necessarie, comprese quelle mirate al risarcimento del danno di immagine procurato”, conclude il Consiglio Nazionale.

Davvero strana questa presa di posizione “periodica” della CGIL nei nostri confronti.

Quali le motivazioni? Siamo al fianco dei datori di lavoro? Proteggiamo un becero capitalismo? Siamo dei nemici?

Ci rifiutiamo di crederlo!!

Abbiamo sempre gestito, come una missione di legalità, i rapporti di lavoro e quello giuridico previdenziale agendo, sempre, super partes!!!

La “terzietà” fa parte, ormai, del ns. D.N.A.

Le nostre azioni, al pari di quelle della CGIL, sono in conformità di legge.

E’ la legge a dover guidare quotidianamente la ns. operatività professionale.

Buon lavoro

Ad maiora

IL PRESIDENTE
EDMONDO DURACCIO

 

(*) Rubrica contenente informazioni riservate ai soli iscritti all’Albo dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Riproduzione, anche parziale, vietata. Redazione a cura della Commissione Comunicazione Istituzionale del CPO di Napoli.

ED/FC

notizie dall’ordine n° 89/2019 del 05/12/2019

Il 3 dicembre scorso c’è stato un duplice evento che ha visto la Categoria a confronto con il Ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo. Nella mattinata, presso lo Spazio Lavoro dell’Interporto di Nola, tavola rotonda con ANPAL, Consulenti del Lavoro e Assessorato Regionale al Lavoro della Campania. Di pomeriggio, presso il Ministero, incontro con la Presidente […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 88/2019 del 03/12/2019

Assemblea del CPO del 22 e 23 novembre 2019 presso l’Antonianum di Roma. Anteprima del Festival del Lavoro 2020. Ulteriori dettagli sull’indagine dell’Osservatorio Statistico dei Consulenti del Lavoro sul “lavoro autonomo”, sulle sue “difficoltà” e per come siamo trattati dal Governo.   Nel n.87/2019 del 25 novembre 2019 della presente Rubrica vi abbiamo sottoposto un […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 87/2019 del 25/11/2019

Si è svolta il 22 e 23 novembre 2019 l’Assemblea dei CPO in cui si è discusso di “legalità”, “piattaforma Commissioni di Certificazione”, “Nuove procedure per i procedimenti disciplinari”. L’evento è stato preceduto, nella mattinata del 22 novembre, dalla” Anteprima Festival del Lavoro 2020”. Presentata un’indagine dell’Osservatorio Statistico dei Consulenti del Lavoro sul gap esistente […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 86/2019 del 21/11/2019

Assemblea dei Consigli Provinciali degli Ordini presso l’Antonianum di Roma il 22 ed il 23 novembre prossimi. Importante quanto interessante l’ordine del giorno delle tematiche istituzionali da affrontare preceduto da un incontro con la “Politica” propedeutico ai riflessi della prossima legge di bilancio e decreto fiscale collegato, in discussione al Parlamento, sulle libere Professioni ed […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 85/2019 del 19/11/2019

Comunicazioni Obbligatorie (C.U.) per costituzione, trasformazione, risoluzione del rapporto di lavoro. Dal 3 novembre scorso è cambiato il destinatario. La C.U. viene, infatti, inviata direttamente al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e non più all’ANPAL. Sarà, poi, il Ministero del Lavoro a renderle disponibili per l’Anpal, Regione, Inps, Inail e INL. Rimane, tuttavia […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 84/2019 del 18/11/2019

Si è svolta il 13 novembre scorso a Bruxelles la “Giornata delle Professioni Liberali 2019” organizzata dal C.E.S.E. (Comitato Economico e Sociale Europeo) nel quale la ns. Presidente, Marina Calderone, è portavoce delle Libere Professioni. Si è discusso di Intelligenza Artificiale e sul ruolo dei Professionisti al centro della trasformazione tecnologica. Un tema abbastanza scottante […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 83/2019 del 14/11/2019

Decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio. Decreto Legge 26 ottobre 2019 n. 124. Il CNO, in audizione in Commissione Finanze della Camera dei Deputati, ha presentato un documento in cui auspica due proposte di modifica relative agli artt. 3 e 4 (compensazione crediti di natura fiscale oltre i 5000 euro e ritenute/compensazioni in appalti […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 82/2019 del 13/11/2019

Pagamenti alla Pubblica Amministrazione con il sistema Pago PA. Il CNO ritorna, nuovamente, sull’argomento con Nota Prot. 0010544/U/COMUNICATI E NOTIZIE del 6 novembre 2019 a firma della Presidente, Marina Calderone.   È tempo di legge di Bilancio e tra i tanti dibattiti sul POS, tassazione dei contanti, sostituzione della moneta legale con quella elettronica, manette […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 81/2019 del 11/11/2019

Il 30 ottobre 2019 si è svolto presso la sede della Direzione Generale INPS il tavolo tecnico di confronto tra la Delegazione del Consiglio Nazionale ed i Vertici della Direzione Centrale del massimo istituto previdenziale italiano. Il Direttore Generale del CNO, Dott. Pennesi, ha inviato un corposo “report informativo” delle risultanze di tale incontro oltre […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 80/2019 del 07/11/2019

Prosegue spedito il programma di F.C.O. del CPO di Napoli. Contiamo di mettere a disposizione, al 31 dicembre 2019, complessivamente oltre 100 crediti formativi laddove il Regolamento del CNO ne prevede “solo” 25. Impulso alla Formazione a Domicilio. Lunedì 11 novembre 2019 presso l’aula del Consiglio Comunale di San Giuseppe Vesuviano si svolgerà il 5° […]

Leggi di più

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF