Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
notizie dall’ordine n° 88/2020 del 31/07/2020

La mobilitazione generale della Categoria dei Consulenti del Lavoro del 29 luglio scorso in Piazza Monte Citorio sortisce un effetto importante. Tutta la stampa, generalista e specializzata, ha parlato dei nostri disagi per rendere un servizio ad imprese e lavoratori, nottate, minacce subite, apparato pubblico inidoneo a recepire ed a pagare l’ammortizzatore. Invitati tutti i gruppi parlamentari. Presenti Gasparri, Salvini e Meloni. Di altri schieramenti poche presenze con espressione di vicinanza (senatrice Parente di Italia Viva). Tantissimi i Colleghi che l’hanno seguita sui social stante il contingentamento delle presenze (max 100 partecipanti). Ieri la Presidente Marina Calderone è stata ricevuta dai vertici INPS e dal Ministro per i rapporti con il Parlamento, Federico D’incà.

 

E’ stata una sfacchinata, essenzialmente per il caldo, ma i 100 C.d.L.,  convenuti in Piazza Monte Citorio, erano fieri di rappresentare tutte le componenti della Categoria. Tutti insieme, CNO/CPO/ENPACL/ANCL/ANGCDL, sotto un sole rovente, con mascherina e cappellino di Categoria, abbiamo affrontato il Palazzo. Marina Calderone, da par suo, ha spiegato alle telecamere, stampa, media, il nostro disagio ma anche le proposte della Categoria che si è offerta per una cabina di regia PER REGOLE NUOVE, SNELLE E CONDIVISE IN MATERIA DI “AMMORTIZZATORE UNICO”.

Cento CDL, il numero consentito, in rappresentanza di 28.000 professionisti.

Successo importante sui social. Migliaia di Colleghi hanno seguito la manifestazione.

In piazza, presente anche il Presidente dei Commercialisti ed Esperti Contabili, Dott. Massimo Miani, che ha espresso la vicinanza della Categoria alla nostra battaglia di civiltà giuridica.

Erano stati invitati tutti i gruppi politici ai quali, preventivamente era stato recapitato un dossier con tutti i guasti della Cassa Integrazione da quella Ordinaria a quella in deroga con diverse procedure adatte ad una crisi d’impresa.

La Presidente ha dato sfogo, rappresentandoci con fierezza e determinazione, a 4 mesi di ansie, nottate, assalti informativi (non sempre) dei lavoratori, le 30 procedure diverse con altrettante diverse regolamentazioni regionali per quella in deroga. Le circolari, i D.M., l’interpretazione delle circolari ad opera di un D.M., i termini decadenziali manco se il virus ed il disagio occupazionale l’avessimo procurato noi.

Non solo proteste, ma anche proposte in quel dossier che è pubblicato sul sito del CNO.

Hanno accolto l’invito (e non è colpa nostra se sono solo quelli dell’opposizione parlamentare) Giorgia Meloni, Matteo Salvini, Maurizio Gasparri.

Più a parte hanno espresso vicinanza ai microfoni della WEB TV la Senatrice napoletana Annamaria Parente di Italia Viva (id: maggioranza) e qualche altro.

E pensate che la mobilitazione SI RIVOLGEVA A TUTTA LA CLASSE POLITICA.

Gli assenti, a prescindere dal colore politico, HANNO SEMPRE TORTO.

Servizi televisivi a iosa, RAI NEWS 24 che intervista la Presidente Marina Calderone e tutta la stampa generalista e specializzata dal Corriere della Sera a Repubblica, dal Sole 24 Ore ad Italia Oggi hanno inondato le edicole con servizi relativi “alla mobilitazione dei Consulenti del Lavoro”.

Noi vi abbiamo già inviato la fotogallery ed il filmato.

La mobilitazione del 29 luglio ha avuto anche un seguito importante.

Ieri la ns. Presidente è stata ricevuta dai Vertici dell’INPS e dal Ministro per i rapporti con il Parlamento, Federico d’Incà.

Il Ministro, in particolare, ha chiesto di conoscere più da vicino il motivo del disagio categoriale nella gestione degli ammortizzatori sociali e la proposta di un ammortizzatore unico emergenziale.

I due incontri sono serviti per portare all'attenzione dell'Istituto previdenziale e del Governo tutti i problemi tecnici legati alla farraginosità dell'iter per richiedere le diverse integrazioni salariali, all'avvicendarsi di adempimenti e termini decadenziali non coordinati tra loro e alla presenza di fondi – come quelli per le aziende plurilocalizzate – che non sono stati gestiti direttamente dall'Inps. Problematiche che hanno comportato molteplici ritardi nei pagamenti dei sussidi ai lavoratori e che potrebbero essere risolti adottando un'unica gestione a cui afferiscano tutti i finanziamenti a carico del bilancio dello Stato. Oltre alla necessaria razionalizzazione degli ammortizzatori sociali emergenziali, la Presidente ha sottolineato il bisogno di norme certe e facilmente interpretabili da parte di tutti quei professionisti che hanno maturato esperienza sul campo.

Il tutto mentre già sui social circolavano, ormai è un classico, bozze del decreto Agosto con ulteriori 18 settimane di Cassa Integrazione ma con addebito di un contributo addizionale.

Ergo, oltre il danno dello stop delle attività produttive e del lavoro con i vari D.P.C.M., ulteriori oneri a carico dei datori di lavoro nel mentre viene protratto il periodo di divieto dei licenziamenti.

 

Buon Lavoro

Ad maiora

IL PRESIDENTE
EDMONDO DURACCIO

 

(*) Rubrica contenente informazioni riservate ai soli iscritti all’Albo dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Riproduzione, anche parziale, vietata. Redazione a cura della Commissione Comunicazione Istituzionale del CPO di Napoli.

ED/FC

 

notizie dall’ordine n° 9/2021 del 19/01/2021

Pubblicato in G.U., Serie Generale, n.11 del 15 gennaio 2021 il DPCM 14 gennaio 2021 con l’entrata in vigore dal 16 gennaio. Un utile vademecum con tutte le principali misure in vigore dal 16 gennaio al 5 marzo 2021. Restano fermi il “coprifuoco” e “ l’uso della mascherina”. Tra le novità l’introduzione di una “fascia […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 8/2021 del 18/01/2021

Il Presidente del CPO di Bolzano, Loris de Bernardo, ha chiesto al CNO di intervenire a pubblicizzare la necessità dei colleghi iscritti in quell’Albo provinciale di instaurare rapporti di collaborazione con altri Colleghi d’Italia per redazione di buste paga e/o contabilità. Due i requisiti fondamentali: la buona conoscenza della lingua tedesca e l’interesse a trasferirsi […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 7/2021 del 15/01/2021

Ai blocchi di partenza l’attuazione del programma formativo per il biennio 2021/2022. Inizieremo con una serie di “Convegni Zonali CPO/ANCL” provvedendo all’invito diretto di quanti hanno domicilio professionale in zone prescelte dalla ns. Commissione Formazione ed in misura di ben 500 colleghi ogni volta. Aderendo all’invito, cliccando sul link contenuto nello stesso e fornendo nominativo, […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 6/2021 del 13/01/2021

Il comparto delle Professioni Sanitarie aderente al CUP Napoli “Maurizio de Tilla” offre la propria disponibilità al Presidente della Regione Campania, On.le Vincenzo De Luca, a collaborare nella campagna vaccinale per il COVID-19. Nota CUP-Prot. 01/u del 13 gennaio 2021. Inviato al Governatore De Luca l’elenco degli iscritti alle Professioni Sanitarie da utilizzare per la […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 5/2021 del 12/01/2021

Il CNO prende immediata posizione contro il Msg INPS n.72 del 11 gennaio 2021 con il quale l’Istituto, a seguito anche di parere ministeriale, sancisce (!!) che la decontribuzione vada applicata a dicembre solamente su 3/12 della 13^ mensilità. A parte l’aspetto giuridico, il CNO ha ricordato che non si può “interpretare” quando buona parte […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 4/2021 del 11/01/2021

Varato anche il provvedimento “Milleproroghe” con D.L. n.183/2020 del 31 dicembre 2020, in G.U. n.323 del 31 dicembre 2020. Tra le proroghe si annovera lo smart working e, per tutto il 2021, le modalità di svolgimento degli esami di abilitazione all’esercizio della professione con la sola prova orale. La “lotteria degli scontrini” è stata differita […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 3/2021 del 08/01/2021

Dal 1 gennaio è in vigore la “Legge di Bilancio 2021” (Legge 30/12/2020 n.178 – in G.U. n.322 del 30/12/2020) subito modificata dal D.L. 182/2020 del 31/12/2020 (in G.U. n.323 del 31/12/2020) contenente, tra le altre, numerose disposizioni in materia di lavoro alla luce della pandemia ancora in atto. Un breve excursus cui seguiranno gli […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 2/2021 del 07/01/2021

Da chi meno te lo aspetti. Il CNO fa sospendere l’avviso pubblico dell’ANPAL finalizzato alla creazione di un “elenco di consulenti per la produttività aziendale e l’equilibrio vita-lavoro”. L’iniziativa di ANPAL SERVIZI costituiva, secondo il ns. CNO, una palese violazione delle prerogative che la Legge 11/01/1979 n. 12 assegna il via esclusiva a coloro che, […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 1/2021 del 5/01/2021

Formazione dei Revisori Legali per il triennio 2020/2022. Il nuovo calendario formativo stabilito dal D.L. 183/2020 (G.U. n.323 del 31 dicembre 2020). Resta invariato l’obbligo dei 60 crediti formativi nel triennio ma con una diversa ripartizione annuale a cagione degli effetti pandemici. Il CNO, attraverso il D.G. Dott.ssa Francesca Maione, ne ha dato notizia oggi, […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 143/2020 del 31/12/2020

Importante “focus” della Fondazione Studi del 28 dicembre scorso sugli effetti della pandemia sull’occupazione privata e sul lavoro autonomo. Il 2021 sarà egualmente di sofferenza su questo piano nel mentre nel 2022 si potrà uscire dalla crisi. E’ quanto emerge dal 2° Rapporto della Fondazione Studi sugli effetti della Pandemia anche a seguito di sondaggio […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF