Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
notizie dall’ordine n° 88/2020 del 31/07/2020

La mobilitazione generale della Categoria dei Consulenti del Lavoro del 29 luglio scorso in Piazza Monte Citorio sortisce un effetto importante. Tutta la stampa, generalista e specializzata, ha parlato dei nostri disagi per rendere un servizio ad imprese e lavoratori, nottate, minacce subite, apparato pubblico inidoneo a recepire ed a pagare l’ammortizzatore. Invitati tutti i gruppi parlamentari. Presenti Gasparri, Salvini e Meloni. Di altri schieramenti poche presenze con espressione di vicinanza (senatrice Parente di Italia Viva). Tantissimi i Colleghi che l’hanno seguita sui social stante il contingentamento delle presenze (max 100 partecipanti). Ieri la Presidente Marina Calderone è stata ricevuta dai vertici INPS e dal Ministro per i rapporti con il Parlamento, Federico D’incà.

 

E’ stata una sfacchinata, essenzialmente per il caldo, ma i 100 C.d.L.,  convenuti in Piazza Monte Citorio, erano fieri di rappresentare tutte le componenti della Categoria. Tutti insieme, CNO/CPO/ENPACL/ANCL/ANGCDL, sotto un sole rovente, con mascherina e cappellino di Categoria, abbiamo affrontato il Palazzo. Marina Calderone, da par suo, ha spiegato alle telecamere, stampa, media, il nostro disagio ma anche le proposte della Categoria che si è offerta per una cabina di regia PER REGOLE NUOVE, SNELLE E CONDIVISE IN MATERIA DI “AMMORTIZZATORE UNICO”.

Cento CDL, il numero consentito, in rappresentanza di 28.000 professionisti.

Successo importante sui social. Migliaia di Colleghi hanno seguito la manifestazione.

In piazza, presente anche il Presidente dei Commercialisti ed Esperti Contabili, Dott. Massimo Miani, che ha espresso la vicinanza della Categoria alla nostra battaglia di civiltà giuridica.

Erano stati invitati tutti i gruppi politici ai quali, preventivamente era stato recapitato un dossier con tutti i guasti della Cassa Integrazione da quella Ordinaria a quella in deroga con diverse procedure adatte ad una crisi d’impresa.

La Presidente ha dato sfogo, rappresentandoci con fierezza e determinazione, a 4 mesi di ansie, nottate, assalti informativi (non sempre) dei lavoratori, le 30 procedure diverse con altrettante diverse regolamentazioni regionali per quella in deroga. Le circolari, i D.M., l’interpretazione delle circolari ad opera di un D.M., i termini decadenziali manco se il virus ed il disagio occupazionale l’avessimo procurato noi.

Non solo proteste, ma anche proposte in quel dossier che è pubblicato sul sito del CNO.

Hanno accolto l’invito (e non è colpa nostra se sono solo quelli dell’opposizione parlamentare) Giorgia Meloni, Matteo Salvini, Maurizio Gasparri.

Più a parte hanno espresso vicinanza ai microfoni della WEB TV la Senatrice napoletana Annamaria Parente di Italia Viva (id: maggioranza) e qualche altro.

E pensate che la mobilitazione SI RIVOLGEVA A TUTTA LA CLASSE POLITICA.

Gli assenti, a prescindere dal colore politico, HANNO SEMPRE TORTO.

Servizi televisivi a iosa, RAI NEWS 24 che intervista la Presidente Marina Calderone e tutta la stampa generalista e specializzata dal Corriere della Sera a Repubblica, dal Sole 24 Ore ad Italia Oggi hanno inondato le edicole con servizi relativi “alla mobilitazione dei Consulenti del Lavoro”.

Noi vi abbiamo già inviato la fotogallery ed il filmato.

La mobilitazione del 29 luglio ha avuto anche un seguito importante.

Ieri la ns. Presidente è stata ricevuta dai Vertici dell’INPS e dal Ministro per i rapporti con il Parlamento, Federico d’Incà.

Il Ministro, in particolare, ha chiesto di conoscere più da vicino il motivo del disagio categoriale nella gestione degli ammortizzatori sociali e la proposta di un ammortizzatore unico emergenziale.

I due incontri sono serviti per portare all'attenzione dell'Istituto previdenziale e del Governo tutti i problemi tecnici legati alla farraginosità dell'iter per richiedere le diverse integrazioni salariali, all'avvicendarsi di adempimenti e termini decadenziali non coordinati tra loro e alla presenza di fondi – come quelli per le aziende plurilocalizzate – che non sono stati gestiti direttamente dall'Inps. Problematiche che hanno comportato molteplici ritardi nei pagamenti dei sussidi ai lavoratori e che potrebbero essere risolti adottando un'unica gestione a cui afferiscano tutti i finanziamenti a carico del bilancio dello Stato. Oltre alla necessaria razionalizzazione degli ammortizzatori sociali emergenziali, la Presidente ha sottolineato il bisogno di norme certe e facilmente interpretabili da parte di tutti quei professionisti che hanno maturato esperienza sul campo.

Il tutto mentre già sui social circolavano, ormai è un classico, bozze del decreto Agosto con ulteriori 18 settimane di Cassa Integrazione ma con addebito di un contributo addizionale.

Ergo, oltre il danno dello stop delle attività produttive e del lavoro con i vari D.P.C.M., ulteriori oneri a carico dei datori di lavoro nel mentre viene protratto il periodo di divieto dei licenziamenti.

 

Buon Lavoro

Ad maiora

IL PRESIDENTE
EDMONDO DURACCIO

 

(*) Rubrica contenente informazioni riservate ai soli iscritti all’Albo dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Riproduzione, anche parziale, vietata. Redazione a cura della Commissione Comunicazione Istituzionale del CPO di Napoli.

ED/FC

 

notizie dall’ordine n° 92/2020 del 06/08/2020

Il CNO, dopo la giornata di mobilitazione generale del 29 luglio scorso e gli incontri con i vertici INPS e con il Ministro per i rapporti con il Parlamento, ha chiesto formalmente che nel Decreto di Agosto sia inserita una sanatoria su tutti i termini scaduti in precedenza correlati alle procedure di ammortizzatori sociali COVID-19. […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 91/2020 del 05/08/2020

Inviata, by pec o RAR, con circolare n. 3, Prot. 1187/22 del 4 agosto 2020, la convocazione degli iscritti per le elezioni per il rinnovo del CPO e del CRC per il triennio 2020/2023. La recente proroga, infatti, dello stato di emergenza al 15 ottobre non contiene l’analogo differimento del rinnovo degli organi direttivi ed […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 90/2020 del 04/08/2020

Il CNO prende posizione ufficiale sul contenuto del Msg INPS n. 3007 del 31 luglio 2020 in materia di decadenza delle istanze di CIGO, ASO, CIGD E CISOA per ritardi nell’invio dei Modelli SR41. La Presidente Calderone, nel respingerne il contenuto, ha affermato che il CNO già sta valutando ogni strumento giuridico adeguato per impedirne […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 89/2020 del 03/08/2020

  Il CNO, per l’anno 2021, ha deciso di mantenere invariata la quota di iscrizione di sua pertinenza che, pertanto, resta di € 190,00. La comunicazione a tutti i CPO con Circolare n. 1167 del 30 luglio scorso inviata con Prot. 2020/0005970 pari data ed a seguito dell’apposita deliberazione del CNO n. 352 pari data. […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 87/2020 del 29/07/2020

Oggi, con inizio alle ore 15:00, si svolgerà la mobilitazione generale di tutte le componenti della categoria dei Consulenti del Lavoro in Piazza Monte Citorio. La Campania sarà presente. Sarà una manifestazione di protesta e di proposte. Abbiamo trascorso 4 mesi d’inferno lavorando solo per senso di responsabilità nonostante le difficoltà createci. Ieri la Presidente […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 86/2020 del 27/07/2020

Alla vigilia, ormai, della mobilitazione generale della Categoria in Piazza Monte Citorio il prossimo 29 luglio alle ore 15:00, la Presidente del CNO, Marina Calderone, si è rivolta al Presidente INPS, Prof. Pasquale Tridico, ed al Direttore Generale, Dottoressa Gabriella di Michele, con delle richieste ben precise in ordine agli ANF per il F.I.S., alla […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 85/2020 del 22/07/2020

Ennesimo rifiuto del Governo ad una proposta proveniente dalle professioni. Nessun rinvio delle scadenze fiscali del 20 luglio al 30 settembre pur con la consapevolezza di un’economia ferma dopo tre mesi di lockdown. Il C.U.P. e la R.P.T. guidati da Marina Calderone e Armando Zambrano avvisano, con comunicato stampa congiunto, il Governo e l’opinione pubblica […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 84/2020 del 21/07/2020

Dopo l’ennesimo messaggio INPS last minute, N. 2856 del 17 luglio 2020, alle 19 circa, in materia di nuova procedura, al di là da venire, per la cigd e per le imprese plurilocalizzate, il nostro CNO ha indetto una “mobilitazione dei Consulenti del Lavoro”. I vertici della Categoria, non più di 100 persone, a cagione […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 83/2020 del 20/07/2020

Emanato, sentito il CNO, il Decreto Interdirettoriale Ministero del Lavoro e Ministero della Salute 16 luglio 2020 di attuazione della Legge 6 giugno 2020 n. 41. Circolare n.1166/2020 CNO, prot. 2020/0005518 del 16 luglio 2020. Gli esami di abilitazione all’esercizio della professione di Consulente del Lavoro, sessione 2020, si svolgeranno con un’unica prova orale, in […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 82/2020 del 17/07/2020

Il Presidente INAIL, Franco Bettoni, effettua il riscontro alla Nota del CNO, Prot.2020/0005135 del 01 luglio scorso (N.73/2020 della presente Rubrica) con cui la Presidente Calderone richiedeva la riapertura dei termini per la comunicazione della riduzione dei salari presunti per l’anno 2020. Il Presidente INAIL, pur apprezzando l’iniziativa della Calderone, ne dichiara l’impossibilità operativa. Occorrerebbe […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF