Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
N° 118/2021 del 20/07/2021

L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento prot. 183994 dell’8 luglio 2021, comunica l’avvio sperimentale del servizio di bozze per una serie di dichiarativi fiscali.

 

L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento 183994 dell’8 luglio 2021, comunica l’avvio, ancorché in via sperimentale, della predisposizione da parte dell’Agenzia delle Entrate, per i soggetti passivi IVA residenti e stabiliti in Italia, delle bozze di una serie di documenti, in attuazione all’art. 4, D.lgs. n. 127/201, per finalità, oltre che semplificativa, diretta anche a consolidare un costante dialogo tra Fisco e contribuenti.

Precompilata anche per liquidazione e dichiarazione IVA
L’Amministrazione Finanziaria, in base al flusso di dati che arrivano dalle fatture elettroniche, dalle comunicazioni transfrontaliere e dai corrispettivi giornalieri, mette a disposizione dei contribuenti:

  • le bozze dei registri Iva (id: registro delle fatture emesse di cui all’articolo 23 e il registro degli acquisti di cui all’articolo 25 del decreto IVA) di ciascun mese costantemente aggiornate con le informazioni pervenute dal primo giorno del mese fino all’ultimo giorno del mese successivo al trimestre di riferimento;
  • le comunicazioni delle liquidazioni periodiche (id: LIPE), con decorrenza dalle operazioni effettuate dal 1° luglio 2021.

La successiva bozza della dichiarazione annuale IVA sarà invece disponibile per tutte le operazioni effettuate dal 1° gennaio 2022.

I destinatari
Per gli anni d’imposta 2021 e 2022, destinatari dei documenti saranno i contribuenti Iva residenti e stabiliti in Italia che effettuano la liquidazione trimestrale dell’Iva per opzione.
Saranno invece escluse, nella prima fase di sperimentazione, le seguenti categorie di soggetti elencate:

  • coloro che operano in particolari settori di attività per i quali sono previsti regimi speciali ai fini IVA oppure applicano l’IVA separatamente, per obbligo di legge o a seguito di opzione, relativamente alle diverse attività esercitate, oppure aderiscono alla liquidazione dell’IVA di gruppo;
  • commercianti al minuto che trasmettono i corrispettivi senza distinzione per aliquote e ripartiscono l’ammontare, ai fini dell’applicazione delle diverse aliquote, in proporzione degli acquisti;
  • operatori che trasmettono i corrispettivi per le cessioni di benzina o di gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori, e per le cessioni di beni o prestazioni di servizi tramite distributori automatici;
  • soggetti che erogano prestazioni sanitarie.

Vi rientreranno, a partire dalle operazioni effettuate dal 1° gennaio 2022, i soggetti che effettuano la liquidazione dell’IVA secondo la contabilità per cassa.

I dati utilizzati per i registri Iva
Questi sono alimentati ed aggiornati con le informazioni pervenute all’Agenzia dal primo giorno del mese fino all’ultimo giorno del mese successivo al trimestre di riferimento.

I dati utilizzati arrivano:

  • dalle fatture elettroniche emesse per le quali la data di consegna indicata nella ricevuta inviata dal SdI al trasmittente o la data di messa a disposizione, in caso di impossibilità di recapito, sia antecedente “al primo giorno del secondo mese successivo al trimestre di riferimento”, per le e-fatture emesse verso la P.A. verrà considerata la data di ricezione riportata nella ricevuta di consegna o nell’attestazione di avvenuta trasmissione della fattura con impossibilità di recapito;
  • dalle fatture elettroniche ricevute, consegnate al cessionario/committente “in data antecedente al primo giorno del secondo mese successivo al trimestre di riferimento”;
  • dalle comunicazioni delle operazioni transfrontaliere, per le quali la data di notifica dell’esito di avvenuta trasmissione sia precedente al primo giorno del secondo mese successivo al trimestre di riferimento.

I dati utilizzati per le LIPE e la dichiarazione annuale
Le bozze delle comunicazioni delle liquidazioni periodiche e della dichiarazione annuale IVA saranno elaborate utilizzando:

  • i dati delle comunicazioni telematiche dei corrispettivi giornalieri;
  • i dati delle comunicazioni delle liquidazioni periodiche relative ai trimestri precedenti;
  • i dati della dichiarazione annuale IVA relativa al periodo d’imposta precedente.

La convalida o integrazione dei dati
Per i contribuenti IVA che convalidano, nel caso in cui le informazioni proposte dall’Agenzia delle Entrate siano complete, oppure integrano nel dettaglio i dati proposti nelle bozze dei registri IVA, cade definitivamente l’obbligo di tenuta degli stessi.

La tenuta dei registri obbligatori
Provvederà, l’Agenzia delle Entrate alla tenuta di tali registri IVA convalidati o integrati mediante la memorizzazione dei dati con strumenti tecnologici che ne garantiscono l’inalterabilità, fino al 31 dicembre del quindicesimo anno successivo a quello di riferimento. I registri convalidati o integrati relativi a ciascun trimestre sono memorizzati a partire dal primo giorno del secondo mese successivo allo stesso trimestre.
Il soggetto passivo IVA, direttamente o tramite il proprio intermediario delegato, può consultare i dati dei registri IVA memorizzati dall’Amministrazione Finanziaria oppure estrarne una copia.

Accesso alle precompilate
Per consultare le bozze sarà messo a disposizione un applicativo web all’interno del portale “Fatture e Corrispettivi”, per mezzo del quale, il contribuente può liberamente visualizzare, consultare, stampare, salvare ed estrarre i dati elaborati. Per quanto riguarda i registri IVA relativi al terzo trimestre 2021, l’accesso potrà essere effettuato a partire dal 13 settembre 2021. La bozza della dichiarazione annuale IVA sarà resa disponibile dal 10 febbraio dell’anno successivo a quello di riferimento.

Per approfondire
E’ possibile trovare ulteriori notizie per gli approfondimenti del caso, collegandosi al seguente link:
https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/-/provvedimento-8-luglio-2021

Ad maiora

IL PRESIDENTE 
Edmondo Duraccio

 (*) Rubrica riservata agli iscritti nell’Albo dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Napoli. E’ fatto, pertanto, divieto di riproduzione anche parziale. Diritti legalmente riservati agli Autori

ED/FC/FT

N° 126/2021 del 30/07/2021

L’INL con la nota n° 10962 del 5 luglio scorso, ha fornito nuove indicazioni in merito alla disciplina applicabile ai lavoratori “fragili”   Con nota n. 10962 del 5 luglio 2021, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha fornito chiarimenti in merito alla disciplina applicabile ai lavoratori cosiddetti “fragili”, alla luce del perdurare dell’emergenza sanitaria da COVID-19. […]

Leggi di più

N° 125/2021 del 29/07/2021

L’INL, con nota n° 5186 del 16 luglio scorso, ha comunicato il riavvio delle procedure ex art. 7 della L. 604/66 a fronte dell’ormai venir meno, per le aziende industriali (no codici ATECO 13, 14 e 15), del divieto di licenziamento.   L'Ispettorato nazionale del Lavoro, con la nota in oggetto, riepiloga – ad oggi […]

Leggi di più

N° 124/2021 del 28/07/2021

Il Garante per la protezione dei dati personali, con il provvedimento n. 9667201 del 27 maggio scorso, ha dettato le istruzioni per l'utilizzo della nuova procedura telematica disponibile dal 1^ luglio 2021 per la notifica delle violazioni dei dati personali.   Con il Provvedimento n° 9667201 del 27 maggio 2021, il Garante per la privacy […]

Leggi di più

N° 123/2021 del 27/07/2021

Il Ministero delle Finanze, Decreto del 21 giugno 2021 pubblicato in G.U. n. 168 del 15 luglio 2021, ha reso noto che la fatturazione elettronica delle cessioni di beni fra operatori economici italiani e sammarinesi sarà obbligatoria dal 1° luglio 2022.   Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con il Decreto del 21/06/2021, ha comunicato […]

Leggi di più

N° 122/2021 del 26/07/2021

L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento 180139 del 6 luglio scorso, ha comunicato le modalità di presentazione e le specifiche tecniche dei modelli per il contributo a Fondo Perduto per i locatori che riducono il canone di locazione.   L'Agenzia delle Entrate, con la pubblicazione del provvedimento 18139/2021 del 06/07/2021, ha approvato le modalità tecniche, […]

Leggi di più

N° 121/2021 del 23/07/2021

L’INPS, con messaggio n° 2564 del 9 luglio 2021, comunica le istruzioni per il riesame delle domande respinte in merito all’indennità una tantum prevista dal Decreto Sostegni.   L’INPS con il messaggio 2564 del 9 luglio 2021, illustra le modalità di gestione delle istruttorie relative alle eventuali domande di riesame presentate dai richiedenti le indennità […]

Leggi di più

N° 120/2021 del 22/07/2021

L’Inps, con la circolare n° 99 dell’8 luglio scorso, ha fornito le prime indicazioni in merito alle novità apportate alla materia degli ammortizzatori sociali covid 19 dalla legge n. 69/2021 di conversione del decreto sostegni.   Con la circolare n. 99 dell’8 luglio 2021, l’INPS ha fornito le prime indicazioni in merito alle modifiche apportate […]

Leggi di più

N° 119/2021 del 21/07/2021

L’INL, con la nota n° 4639 del 2 luglio scorso, detta – al proprio corpo ispettivo – le indicazioni per procedere alle verifiche sul c.d. “stress termico”, ricordando – altresì – che le aziende potranno ricorrere alla cigo in presenza di temperature superiori ai 35° C.   L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con la nota n° […]

Leggi di più

N° 117/2021 del 19/07/2021

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta ad interpello n° 457 del 7 luglio scorso, ha precisato che sono imponibili ai fini IVA le prestazioni didattiche rese da relatori professionisti indipendenti a favore di Ordini professionali e Scuole di alta formazione.   L'Agenzia delle Entrate, con la risposta ad Interpello n° 457 del 7 luglio 2021, […]

Leggi di più

N° 116/2021 del 16/07/2021

Il Fondo MetaSalute, con la circolare n° 3 del 24 giugno scorso, ha comunicato che è attiva la procedura per la gestione dei periodi di aspettativa non retribuita nè indennizzata   Con la circolare n.3 del 24 giugno 2021, MetaSalute, il fondo sanitario per i lavoratori metalmeccanici, informa i datori di lavori del settore che, […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF