Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
N° 181/2019 del 20/12/2019

Le Camere di Commercio, in base a quanto previsto dal decreto legislativo n° 14 del 12 gennaio 2019, tenute a mandare comunicazioni per sensibilizzare il rispetto della legge secondo le liste elaborate da InfoCamere delle società tenute a rispettare l’obbligo di nomina dei collegi sindacali.

 

Il nuovo Codice della Crisi D'Impresa (id: D.lgs 14/2019) impone la nomina dei collegi sindacali o dei revisori quando vengono superati i parametri dell'art. 2477 del Codice Civile, a tal uopo, sono già pronte le liste elaborate da InfoCamere delle società tenute a rispettare il preciso obbligo di legge.

I nuovi limiti

I limiti (id: almeno uno per due esercizi consecutivi) che impongono la nomina dell’organo di controllo, così come modificati dal cosiddetto “decreto sblocca cantieri” n. 32/2019, convertito dalla legge 55/2019, sono i seguenti:

  • attivo stato patrimoniale: € 4.000.000 (rispetto a € 2.000.000 fissati dal D.Lgs.14/2019);
  • ricavi conto economico: € 4.000.000 (rispetto a € 2.000.000 fissati dal D.Lgs.14/2019);
  • media dipendenti: 20.

La circolare di Unioncamere

Poiché la figura del Conservatore del registro delle imprese è tra i soggetti che possono segnalare al Presidente del Tribunale la necessità di nominare gli organi di controllo, quando ricorrono le condizioni di legge, e ciò costituisce una novità rispetto al passato, ecco che Unioncamere si è mossa per uniformare il comportamento di tutte le Camere di Commercio italiane con una circolare ad hoc.

Insieme alla task force del registro delle imprese, Unioncamere ha esaminato la nuova fattispecie obbligata dall'art. 2477 C.C. al fine di stabilire i corretti criteri di individuazione delle società che si trovano nelle condizioni di legge. Sulla base delle risultanze di tale lavoro, dalle elaborazioni effettuate per ciascuna camera di commercio sono state escluse le società sottoposte alle procedure concorsuali, con l'eccezione delle società in concordato preventivo e di quelle per le quali sono in corso gli accordi di ristrutturazione del debito e sono state utilizzate le informazioni relative all'attivo dello stato patrimoniale e quello delle vendite partendo dai dati di bilancio, mentre con riferimento al numero dei dipendenti si è fatto riferimento alle informazioni contenute nella nota integrativa e solo in loro assenza al dato di fonte Inps.

La comunicazione preventiva

Unioncamere ha così deciso di non procedere immediatamente con le segnalazioni da parte del Conservatore del Registro delle Imprese agli uffici del Tribunale, ma di inviare preventivamente alle società, obbligate alla nomina del collegio sindacale o del revisore, una comunicazione per sensibilizzarle sulla necessità di adeguarsi alla nuova disciplina contenuta nell'articolo 2477 C.C.

Pertanto, la società InfoCamere procederà ad inviare a ciascuna camera di commercio l'elenco delle società del proprio territorio che ricadono nell'ambito di applicazione del secondo comma, lett. c) dell'articolo 2477 C.C. e a seguire inizieranno ad arrivare alle società gli inviti ad istituire gli assetti organizzativi e gli organi di controllo preposti a fare emergere tempestivamente la crisi.

La segnalazione al Tribunale

I Tribunali delle imprese, una volta ricevute le segnalazioni dei conservatori dei registri delle imprese, provvederanno anch'essi a inviare una richiesta per permettere alle società di adeguarsi in termini fisiologici, considerato che il procedimento dinnanzi al tribunale esigerà certamente un opportuno preventivo contraddittorio.

Il termine per i nuovi obblighi

Nella circolare de qua è messo in risalto l'indirizzo di Unioncamere di enfatizzare non già l'obbligo di nominare il collegio sindacale o il revisore immediatamente come richiederebbe l'art. 379 Codice della crisi d'impresa ma entro il termine previsto dal quinto comma dell'art. 2477, il quale prevede che l'assemblea che approva il bilancio in cui vengono superati i limiti sopra indicati deve procedere, entro trenta giorni, alla nomina dell'organo di controllo e del revisore.

Per approfondire

E’ possibile trovare ulteriori notizie per gli approfondimenti del caso, collegandosi al seguente link: D.lgs n.14 del 12/01/219

Ad maiora

IL PRESIDENTE  
Edmondo Duraccio

 (*) Rubrica riservata agli iscritti nell’Albo dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Napoli. E’ fatto, pertanto, divieto di riproduzione anche parziale. Diritti legalmente riservati agli Autori

ED/FC/FT

N° 213/2022 del 25/11/2022

Dichiarazioni doganali con abbandono del DAU dal 30 novembre 2022 e nuove modalità di gestione in modalità digitale.   L'Agenzia delle Dogane, con Avviso – Prot. 511592 del 11 novembre 2022 – rende nota la imminente operatività della procedura di presentazione e di gestione delle dichiarazioni doganali con le modalità digitali. La piena automazione del […]

Leggi di più

N° 212/2022 del 24/11/2022

Imposta di bollo sulle fatture elettroniche: il versamento del 30 novembre   Il 30 novembre scade il termine per effettuare il versamento dell’imposta di bollo assolta in maniera virtuale sulle fatture emesse. Ricordiamo che l’imposta di bollo (nella misura fissa di € 2,00) deve essere assolta nel caso di emissione di determinati documenti, tra cui […]

Leggi di più

N° 211/2022 del 23/11/2022

L’Inail comunica la pubblicazione del bando BIT   Il 7 novembre 2022, l’INAIL ha comunicato la pubblicazione, in collaborazione con ARTES 4.0, del bando BIT con il quale si intende incentivare le imprese a realizzare progetti di innovazione, ricerca industriale e di sviluppo sperimentale, finalizzati alla riduzione del fenomeno infortunistico/tecnopatico o che abbiano una riconoscibile […]

Leggi di più

N° 210/2022 del 22/11/2022

Congedo parentale e facoltativo del padre: completati gli aggiornamenti procedurali è ora possibile inviare le domande in via telematica   Con il messaggio n. 4025 dell’8 novembre 2022, l’INPS comunica il completamento degli aggiornamenti procedurali per la presentazione delle domande di congedo parentale dei lavoratori dipendenti e dei lavoratori iscritti alla Gestione separata, nonché per […]

Leggi di più

N° 209/2022 del 21/11/2022

L’Inps, con il messaggio n° 4042 del 9 novembre scorso, ha fornito chiarimenti su decorrenza, modalità di calcolo, cumulabilità e portabilità dello sgravio contributivo riconosciuto alle lavoratrici che rientrano dal congedo di maternità   L’INPS, con messaggio n° 4042 del 9 novembre 2022, fornisce chiarimenti in merito all’esonero dal versamento dei contributi previdenziali, nella misura […]

Leggi di più

N° 208/2022 del 18/11/2022

Ai nastri di partenza il nuovo Bonus per i genitori separati o divorziati La piena operatività del Bonus per i genitori separati o divorziati è stata definita dal Dpcm del 23 agosto 2022, finalmente pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di mercoledì 26 ottobre 2022. Si tratta di un contributo economico previsto inizialmente dal DL n. 41/2021 […]

Leggi di più

N° 207/2022 del 17/11/2022

La Corte di Giustizia Tributaria di primo grado di Venezia ha rimesso al giudizio della Corte Costituzionale la questione di legittimità su molte disposizioni introdotte dalla legge n° 130/2022 di riforma della giustizia tributaria. CGT  1° di Venezia – Ordinanza n°402 del 31 ottobre 2022   Il 16 settembre 2022 è entrata in vigore la […]

Leggi di più

N° 206/2022 del 16/11/2022

Dichiarazione IVA anno d’imposta 2019: pronte le comunicazioni di eventuali anomalie   Con provvedimento n. 408592 del 4 novembre 2022 l’Agenzia delle Entrate fa presente che saranno rese disponibili, in attuazione dell’articolo 1, commi da 634 a 636, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, apposite comunicazioni di eventuali discordanze tra le dichiarazioni ai fini […]

Leggi di più

N° 205/2022 del 15/11/2022

L’AdE con circolare n° 35 del 4 novembre 2022, fornisce chiarimenti in merito al superamento del limite di 600 euro per i fringe benefit   L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 35 del 2022, ha fornito chiarimenti in merito alla tassazione dei Fringe benefit in caso di superamento del limite di 600,00 euro previsto, […]

Leggi di più

N° 204/2022 del 14/11/2022

L’Inps, con la circolare n° 122 del 27 ottobre scorso, fa il punto della situazione sulle prestazioni a sostegno della genitorialità per i lavoratori dipendenti e autonomi   L’INPS, con la circolare n° 122 del 27 ottobre 2022, fornisce le prime indicazioni operative per illustrare le novità introdotte dal provvedimento in favore dei lavoratori dipendenti […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF