Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
N° 211/2022 del 23/11/2022

L’Inail comunica la pubblicazione del bando BIT

 

Il 7 novembre 2022, l’INAIL ha comunicato la pubblicazione, in collaborazione con ARTES 4.0, del bando BIT con il quale si intende incentivare le imprese a realizzare progetti di innovazione, ricerca industriale e di sviluppo sperimentale, finalizzati alla riduzione del fenomeno infortunistico/tecnopatico o che abbiano una riconoscibile capacità di produrre ricadute positive ai fini della tutela della salute e sicurezza dei lavoratori, tramite l’utilizzo delle tecnologie Impresa 4.0.

Per il perseguimento delle finalità esposte viene concessa alle imprese partecipanti un’agevolazione sotto forma di contributi nella misura del 50% per cento delle spese sostenute, per un importo minimo non inferiore a 100.000,00 euro e per un importo massimo non superiore a 140.000,00 euro per ciascun progetto.

Potranno partecipare al bando start up, micro, piccole, medie e grandi imprese, sia in forma singola che di partenariati costituiti da imprese (ATS/ATI o altra forma contrattuale equipollente), purché in possesso dei seguenti requisiti:

  • stabile organizzazione in Italia;
  • regolare costituzione in forma societaria ed iscrizione al Registro delle imprese;
  • possesso del pieno e libero esercizio dei propri diritti ed assenza di procedure concorsuali, stato di fallimento o liquidazione anche volontaria o amministrazione controllata, concordato preventivo o situazioni equivalenti;
  • non rientrare tra le imprese che hanno ricevuto e, successivamente, non rimborsato o depositato in un conto bloccato, gli aiuti individuati quali illegali o incompatibili dalla Commissione europea;
  • regolarità con riferimento alla restituzione di somme dovute in relazione a provvedimenti di revoca di agevolazioni pubbliche;
  • non trovarsi nella condizione di impresa in difficoltà come da regolamento (UE) n. 651/2014;
  • avere sede legale o unità locale, rispettivamente destinatarie dell'intervento, all'interno del territorio italiano;
  • regolarità con riferimento agli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori;
  • regolarità con riferimento alle normative sulla salute e sicurezza sul lavoro di cui al D.Lgs. n. 81/2008 e successive modificazioni ed integrazioni;
  • assenza di sanzioni interdittive individuate dall'art. 9 del D.Lgs. n. 231/2001.
  • possesso della capacità economico-finanziaria in relazione al progetto da realizzare;
  • assenza di una sentenza di condanna passata in giudicato o di un decreto penale di condanna divenuto irrevocabile o di una sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell'art. 444 c.p.p., pronunciati per i reati di cui all’art. 80, comma 1, del D.Lgs. n. 50/2016, nei confronti dei soggetti di cui al comma 3 dello stesso art. 80, per i legali rappresentanti o gli amministratori.
  • insussistenza di cause di divieto, di decadenza, di sospensione previste dall’art. 67 del D.Lgs. n.159/2011, per i legali rappresentanti, gli amministratori ed i soci.

I progetti dovranno essere compresi in una delle seguenti categorie di aiuti:

  • aiuti ai progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale;
  • aiuti all’innovazione a favore delle PMI;
  • aiuti per l’innovazione dei processi e dell’organizzazione;

ed essere coerenti con le aree tematiche indicate nel bando.

Le domande, trasmesse telematicamente attraverso la piattaforma: https://retecompetencecenter4-0-italia.it/artes/, a patire dal 7 novembre 2022 e fino alle ore 17:00 del 16 gennaio 2023, conterranno, oltre all’anagrafica ed alla dichiarazione sostitutiva relativa ai requisiti di ammissibilità, anche  l’abstract dell’idea progettuale, la scheda progettuale completa, il budget della proposta, la delega del sottoscrittore e la dichiarazione d’intenti per la costituzione dell’ATS/ATI/altra forma contrattuale equipollente.

L’assegnazione del contributo avverrà sulla base di una graduatoria di merito, stilata in seguito a procedura valutativa composta di due fasi riguardanti rispettivamente i requisiti preliminari di ammissibilità e la valutazione tecnico-scientifica delle proposte progettuali, alle quali verrà assegnato uno specifico punteggio.


Ad maiora

IL PRESIDENTE
Edmondo Duraccio

 

 (*) Rubrica riservata agli iscritti nell’Albo dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Napoli. E’ fatto, pertanto, divieto di riproduzione anche parziale. Diritti legalmente riservati agli Autori

 

ED/MS

N° 213/2022 del 25/11/2022

Dichiarazioni doganali con abbandono del DAU dal 30 novembre 2022 e nuove modalità di gestione in modalità digitale.   L'Agenzia delle Dogane, con Avviso – Prot. 511592 del 11 novembre 2022 – rende nota la imminente operatività della procedura di presentazione e di gestione delle dichiarazioni doganali con le modalità digitali. La piena automazione del […]

Leggi di più

N° 212/2022 del 24/11/2022

Imposta di bollo sulle fatture elettroniche: il versamento del 30 novembre   Il 30 novembre scade il termine per effettuare il versamento dell’imposta di bollo assolta in maniera virtuale sulle fatture emesse. Ricordiamo che l’imposta di bollo (nella misura fissa di € 2,00) deve essere assolta nel caso di emissione di determinati documenti, tra cui […]

Leggi di più

N° 210/2022 del 22/11/2022

Congedo parentale e facoltativo del padre: completati gli aggiornamenti procedurali è ora possibile inviare le domande in via telematica   Con il messaggio n. 4025 dell’8 novembre 2022, l’INPS comunica il completamento degli aggiornamenti procedurali per la presentazione delle domande di congedo parentale dei lavoratori dipendenti e dei lavoratori iscritti alla Gestione separata, nonché per […]

Leggi di più

N° 209/2022 del 21/11/2022

L’Inps, con il messaggio n° 4042 del 9 novembre scorso, ha fornito chiarimenti su decorrenza, modalità di calcolo, cumulabilità e portabilità dello sgravio contributivo riconosciuto alle lavoratrici che rientrano dal congedo di maternità   L’INPS, con messaggio n° 4042 del 9 novembre 2022, fornisce chiarimenti in merito all’esonero dal versamento dei contributi previdenziali, nella misura […]

Leggi di più

N° 208/2022 del 18/11/2022

Ai nastri di partenza il nuovo Bonus per i genitori separati o divorziati La piena operatività del Bonus per i genitori separati o divorziati è stata definita dal Dpcm del 23 agosto 2022, finalmente pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di mercoledì 26 ottobre 2022. Si tratta di un contributo economico previsto inizialmente dal DL n. 41/2021 […]

Leggi di più

N° 207/2022 del 17/11/2022

La Corte di Giustizia Tributaria di primo grado di Venezia ha rimesso al giudizio della Corte Costituzionale la questione di legittimità su molte disposizioni introdotte dalla legge n° 130/2022 di riforma della giustizia tributaria. CGT  1° di Venezia – Ordinanza n°402 del 31 ottobre 2022   Il 16 settembre 2022 è entrata in vigore la […]

Leggi di più

N° 206/2022 del 16/11/2022

Dichiarazione IVA anno d’imposta 2019: pronte le comunicazioni di eventuali anomalie   Con provvedimento n. 408592 del 4 novembre 2022 l’Agenzia delle Entrate fa presente che saranno rese disponibili, in attuazione dell’articolo 1, commi da 634 a 636, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, apposite comunicazioni di eventuali discordanze tra le dichiarazioni ai fini […]

Leggi di più

N° 205/2022 del 15/11/2022

L’AdE con circolare n° 35 del 4 novembre 2022, fornisce chiarimenti in merito al superamento del limite di 600 euro per i fringe benefit   L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 35 del 2022, ha fornito chiarimenti in merito alla tassazione dei Fringe benefit in caso di superamento del limite di 600,00 euro previsto, […]

Leggi di più

N° 204/2022 del 14/11/2022

L’Inps, con la circolare n° 122 del 27 ottobre scorso, fa il punto della situazione sulle prestazioni a sostegno della genitorialità per i lavoratori dipendenti e autonomi   L’INPS, con la circolare n° 122 del 27 ottobre 2022, fornisce le prime indicazioni operative per illustrare le novità introdotte dal provvedimento in favore dei lavoratori dipendenti […]

Leggi di più

N° 203/2022 del 11/11/2022

Dall’Agenzia delle Entrate novità sull’imposizione fiscale diretta e indiretta dei trust. A.D.E. Circolare n.34 del 20 ottobre 2022   L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 34/2022, ha pubblicato la versione definitiva della disciplina fiscale dei trust ai fini della imposizione diretta e indiretta. Infatti nel documento di prassi de quo vengono fornite indicazioni sulla […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF