Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
notizie dall’ordine n° 01/2022 del 03/01/2022

Dal 1 gennaio 2022 è in vigore il nuovo “Codice deontologico” dei Consulenti del Lavoro. Ampia facoltà di adoperare il metodo analogico essendo il contenuto del codice meramente “esemplificativo”. L’adeguamento si è reso necessario per le numerose nuove prerogative acquisite dai CDL (ASSE.CO, Contenzioso Tributario, Mediazione, Crisi d’impresa, Certificazione dei contratti). Il principio della tutela dell’affidamento. Specificati i rapporti tra colleghi. Attenzione ai comportamenti sui “social”.


Sul ns. sito istituzionale abbiamo “immediatamente” pubblicato il nuovo codice di deontologia in vigore dal 01/01/2022 pur tralasciando quello valido fino al 31/12/2021.

Il 14 ottobre 2021, presso la location congressuale della Stazione Marittima,  nel primo Convegno “in presenza” dell’anno appena andato in soffitta, c’è stata una magnifica relazione del Consigliere Nazionale, Luca de Compadri, coordinatore della Commissione del CNO che ha modificato il codice deontologico adeguandolo alle nuove necessità della Categoria alla luce delle prerogative molteplici (ASSE.CO, Contenzioso Tributario, Mediazione civile e commerciale, Crisi d’impresa, Procedure Conciliative, Certificazione dei Contratti) acquisite negli anni.

E’ un codice molto “innovativo” con riferimenti ai Principi Costituzionali, alla terzietà e sussidiarietà dove si avverte che è basato sul metodo della esemplificazione il che non esonera i Collegi di Disciplina Territoriale dal ricercare sempre una risposta che possa chiarire quando un comportamento ha violato i vari principi insiti nel Codice.

Una sorta di rivoluzione copernicana che influisce anche sul principio dell’affidamento.

Nessuna imposizione che non sia “logica” e “umanamente comprensibile” nell’interesse superiore dell’Ordinamento ma anche del cliente e dei terzi con l’esaltazione di principi e doveri fondamentali tra cui quello di “competenza”, di “lealtà e correttezza” nei confronti delle Istituzioni e dei Colleghi.

L’art.26 della Legge 12/1979 è la norma “madre” di cui il Codice è specificazione.

Il Codice è nell’interesse degli iscritti, dei terzi e della Istituzionale. Una sorta di “autogoverno” che è indice di continuità. Senza di esso ci sarebbe l’anarchia.

Si è voluto, infine, ribadire l’importanza del comportamento sui “social” dove sempre e comunque siamo “Consulenti del Lavoro” ed attraverso il nostro comportamento viene giudicata la Categoria.

Il 29 dicembre 2021, nel corso di “Parliamone Insieme n.9”, ultimo webinar del 2021, il collega Luigi Carbonelli, Presidente della UP ANCL, nel suo intervento ha condotto gli spettatori ad un approccio sereno con queste nuove disposizioni e lo ha fatto con comunicativa e chiarezza.

Ripetiamo: è una materia nuova.

A tal proposito è giusto che l’approccio alla materia si completi con l’allegata Relazione illustrativa predisposta dalla Commissione del CNO.

Sarà un “mondo nuovo” nel senso di tante prerogative professionali “nuove” che mai avevano sfiorato l’aspetto “deontologico/comportamentale” nello svolgimento operativo.

Ora il codice è completo!!

Buon lavoro

Ad maiora
 

IL PRESIDENTE
EDMONDO DURACCIO

 

(*) Rubrica contenente informazioni riservate ai soli iscritti all’Albo dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Riproduzione, anche parziale, vietata. Redazione a cura della Commissione Comunicazione Istituzionale del CPO di Napoli.

ED/ED

notizie dall’ordine n° 48/2022 del 18/05/2022

Il 9 maggio scorso il CPO di Napoli ha sottoscritto una Convenzione con l’Università telematica UNICUSANO di Roma per consentire la possibilità, agli iscritti dell’ultimo anno dei corsi di laurea triennali e magistrali che abilitano i possessori a sostenere l’esame di stato di abilitazione all’esercizio della professione di consulente del lavoro, a frequentare studi professionali […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 47/2022 del 12/05/2022

Il 6 ed il 7 maggio scorso, nell’ampio cortile del Maschio Angioino, si è svolto il NEET WORKING TOUR promosso dal Ministro per le Politiche Giovanili, On.le Fabiana Dadone, con la partecipazione del Sindaco di Napoli, Prof. Gaetano Manfredi, e dell’Assessore al Lavoro, Dottoressa Chiara Marciani. Graditissima la presenza, non prevista in cartellone, del Presidente […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 46/2022 del 11/05/2022

Il 27 aprile scorso il CPO di Napoli ha sottoscritto con la Cassa Edile di Napoli e con il CFS (Centro di Formazione e Sicurezza) un importante Protocollo d’intesa a beneficio dei colleghi e delle imprese di edilizia da loro assistite. Il testo è disponibile nella homepage del sito istituzionale nel link “Convenzioni e Protocolli”. […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 45/2022 del 09/05/2022

ProfessioniItaliane, l’organismo che comprende C.U.P. e Rete delle Professioni Tecniche) lancia un appello al Presidente della Commissione Giustizia del Senato, Andrea Ostellari, ai componenti della Commissione suddetta ed a tutti i partiti che hanno fin qui sostenuto il DDL in materia di equo compenso. I professionisti, dopo l’eliminazione delle tariffe minime attraverso la “riforma delle […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 44/2022 del 05/05/2022

Domani, 6 maggio 2022, ed il giorno successivo, 7 maggio 2022, si svolgerà nella ns città, a Piazza del Plebiscito, il “Neet Working Tour”. E’ un’iniziativa molto interessante promossa dal Ministro per le Politiche Giovanili, Fabiana Dadone. La ns Categoria sarà presente, con un apposito stand, organizzato dall’Associazione Giovani Consulenti del Lavoro di Napoli, pronta […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 43/2022 del 05/05/2022

Il Presidente della Commissione Tributaria Regionale della Campania e del Molise, Dott. Domenico Cavallaro, con Nota Prot. 000761 del 4/5/2022 redatta il 3/5/2022, ha fornito indicazioni relative alle modalità di accesso ai locali delle Commissioni Tributarie della Campania e del Molise a decorrere dal 1/5/2022. La nota de qua è stata inviata anche agli Ordini […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 42/2022 del 03/05/2022

II Forum annuale della Sicurezza, organizzato dal CNO, Fondazione Studi ed Enpacl il 27 aprile scorso ha fatto registrare un numero importanti di partecipanti da remoto. La soddisfazione della Presidente del CNO, Marina Calderone, per come il tema “Sicurezza” sia attenzionato da aziende, lavoratori e consulenti del lavoro. Sono, infatti, oltre 2000 i colleghi che […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 41/2022 del 29/04/2022

Dossier della Fondazione Studi presentato il 26 aprile 2022 in materia di infortuni sul lavoro. In aumento nel 2021 gli infortuni “in itinere” nel mentre cresce l’attenzione e la sensibilità di imprese e lavoratori sul tema della “sicurezza”. L’edilizia è il settore più colpito dagli infortuni e casi mortali. Il dossier di Fondazione Studi ha […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 40/2022 del 28/04/2022

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord istituisce un proprio autonomo albo dei CTU per l’assunzione di incarichi di ausiliari del giudice commissionati dai Pubblici Ministeri. Coinvolti nell’informativa tutti gli Ordini Professionali in base all’oggetto delle loro attività ivi compresi i CPO di Napoli e Caserta. Nota Prot.241/2022 del 18 marzo 2022 […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 39/2022 del 27/04/2022

La provincia di Matera ha scelto di aderire all’asseverazione di conformità (Asse.co.) dei Consulenti del Lavoro. Nel corso del Convegno organizzato dal CPO di Matera il 22 aprile scorso (“Lavoro, legalità e sviluppo nel Mezzogiorno”) è stato presentato l’accordo di durata biennale con cui il CNO e la Provincia di Matera si impegnano ad una […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF