Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
notizie dall’ordine n° 10/2023 del 23/01/2023

Rapporti telematici con l’Agenzia delle Entrate. Il 31 gennaio scade il termine per la modifica di algoritmi ed i certificati digitali per rendere più sicura la trasmissione dei dati da parte degli intermediari. Il CNO, nel ricordare la scadenza, evidenzia che all’Agenzia delle Entrate risultano ancora 4000 CDL che non hanno adeguato i requisiti minimi di accesso ad INTRATEL
 

Ne abbiamo parlato più volte attraverso newsletter corredate da allegati provenienti dall’A.D.E.

Oggi, siamo costretti a ricordarvi la necessità di adeguamento tecnico dei parametri per dialogare correttamente e telematicamente con l’Agenzia delle Entrate (Entratel) giacchè il termine di proroga al 31 gennaio 2023 per tale operazione si sta avvicinando e dall’A.D.E. hanno fatto sapere al CNO che ancora 4.000 CDL non hanno ancora proceduto a tali modifiche.

Come noto dalle comunicazioni pubblicate nelle newsletter, l’Agenzia delle Entrate ha reso più sicuro lo scambio dati e documenti standardizzando gli algoritmi e i certificati digitali per la firma e cifratura dei documenti informatici da scambiare mediante i vari canali telematici.

In particolare, i nuovi requisiti minimi di sicurezza per la trasmissione dati all’Agenzia delle Entrate sono:

 algoritmo di hash: SHA-256;

 algoritmo di cifratura: AES-256;

 lunghezza delle chiavi RSA: 4096 bit (cifratura) e 4096 o 2048 bit

(firma).

Il percorso di adozione è tuttora in corso, in considerazione della vasta platea di utenti; al momento, in via transitoria, sono ancora accettati gli invii di dati firmati e cifrati con i certificati creati con i precedenti requisiti meno stringenti. Tale fase transitoria terminerà il 31 gennaio 2023; dopo tale data non verranno più

accettati dati e documenti firmati e cifrati che non seguano le regole precedentemente esposte.

L’A.D.E. ha anche proceduto alla pubblicazione di un messaggio di contenuto analogo, all’interno dell’area riservata di quegli utenti che al 30 aprile 2022 non avevano ancora sostituito il certificato e, per quegli utenti che hanno registrato l’indirizzo email, il messaggio è stato inviato anche via posta elettronica.

Pertanto, è necessario, qualora tale operazione non sia già stata effettuata, aggiornare le applicazioni “Desktop Telematico – Entratel” oppure “Generazione certificati”, nonché rinnovare entro la data del 31 gennaio 2023 i propri certificati utilizzando le stesse applicazioni.

Nel caso di dubbio di aver già provveduto è possibile utilizzare le medesime applicazioni anche per verificare che i certificati siano già stati aggiornati, procedendo come di seguito descritto:

 Desktop Telematico:

o utilizzare la funzione “Sicurezza – Visualizza certificati” del menù

Entratel”;

o selezionare il pulsante “Dettaglio” dopo aver specificato il certificato

da verificare;

o controllare che nella cartella “Generale – Certificato selezionato

appaia la dicitura “Chiave Pubblica: Sun RSA public key, 4096 bits”.

Nel caso la dicitura elenchi un valore diverso, il certificato dovrà essere aggiornato procedendo alla revoca dell’ambiente di sicurezza e alla generazione di un nuovo ambiente di sicurezza;

 Gestione certificati:

o utilizzare la funzione “Gestisci ambiente – Visualizza certificati”;

o selezionare il pulsante “Dettaglio” dopo aver specificato il certificato

da verificare;

o controllare che nella cartella “Generale – Certificato selezionato

appaia la dicitura “Chiave Pubblica: Sun RSA public key, 4096 bits”.

Qualora la dicitura descriva un valore diverso, il certificato dovrà essere aggiornato procedendo alla revoca dell’ambiente di sicurezza e alla generazione di un nuovo ambiente di sicurezza.

Si ribadisce che è opportuno aggiornare sempre le applicazioni prima di procedere in quanto, qualora si seguisse la procedura indicata in precedenza con una versione non aggiornata, le richieste di generazione dei certificati sarebbero scartate dal sistema con il messaggio: “Formato della richiesta di iscrizione al registro utenti non valido (K1024). Verificare la versione del software di generazione dell'ambiente di sicurezza”.

Per utilità, si forniscono, in allegato, le guide, in formato PDF, che descrivono in maniera sintetica i passaggi da seguire per effettuare l’operazione di generazione dell’ambiente di sicurezza.

ED IL 31 GENNAIO E’ DAVVERO PROSSIMO!!

Buon lavoro

Ad maiora

IL PRESIDENTE
EDMONDO DURACCIO

 

(*) Rubrica contenente informazioni riservate ai soli iscritti all’Albo dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Riproduzione, anche parziale, vietata. Redazione a cura della Commissione Comunicazione Istituzionale del CPO di Napoli.

ED/ED

notizie dall’ordine n° 14/2023 del 31/01/2023

Bonus Edilizio, crediti di imposta e loro cessione. Il Presidente del CNO, De Luca, esprime al Ministro Giorgetti le preoccupazioni della Categoria dopo la sentenza della Corte di Cassazione n.42012 dello scorso Novembre. Nota del CNO prot. 2023/0000488 del 23/01/2023.   Il Presidente del CNO, Rosario De Luca, con Nota Prot.2023/0000488 del 23 gennaio scorso, […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 13/2023 del 30/01/2023

Emanato il Decreto Direttoriale n.1/2023, in corso di pubblicazione in G.U., di indizione degli esami di abilitazione alla professione di Consulente del Lavoro, sessione 2023. Si ritorna alla normalità. Prove scritte il 5 e 6 settembre 2023. Presentazione, in via telematica, dell’istanza di partecipazione entro il 21 luglio 2023. New entry di un titolo di […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 12/2023 del 25/01/2023

Decreto Legislativo 12 gennaio 2019 n.14. Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza. Art. 356. Requisiti per l’iscrizione all’albo dei soggetti incaricati dall’Autorità Giudiziaria delle funzioni di gestione e di controllo. Circolare del Ministero di Giustizia, D.G.A. N. 0014529.U, del 20 gennaio 2023. Nota CNO, Prot.2023/0000502 del 24 gennaio 2023, a firma del D.G. Dott.ssa Maione […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 11/2023 del 24/01/2023

Il 19 Gennaio scorso si sono conclusi, in prova orale unica, gli esami di abilitazione all’esercizio della professione di Consulente del Lavoro, sessione 2022. Il ns. report informativo. Su 148 aventi diritto a sostenere le prove orali, in quanto presentatori di istanza di partecipazione, se ne sono presentati solo 123. Soddisfacenti le percentuali degli abilitati, […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 09/2023 del 18/01/2023

Non solo Diritto del Lavoro e Legislazione Sociale. Dopo aver concesso il Patrocinio Gratuito e Morale all’organizzazione del 2° Trofeo Calcistico amatoriale dedicato a due Poliziotti, vittime del dovere, occorre completare la squadra che vi parteciperà con i colori dell’AGCDL. I COLLEGHI O Praticanti che fossero interessati a questa nuova esperienza ludico-aggregativa ce lo facciano […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 08/2023 del 13/01/2023

Anno nuovo, vertici nuovi alla Direzione Coordinamento Metropolitano INPS ed alle Filiali. Qualche ritorno e passaggi da una filiale all’altra. Il 17 gennaio prossimo, ore 12, presso la D.G. INPS a Roma, incontro tra i Rappresentanti delle Consulte CDL e i Dirigenti Regionali INPS per un confronto sulla situazione dei rapporti sul territorio   Dice […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 07/2023 del 10/01/2023

Il tasso legale di interesse è pari, a decorrere dal 01/01/2023, al 5%. Le ripercussioni sulle retribuzioni, pensioni e sulle obbligazioni contributive.   Tanto tuonò che piovve. Dopo un periodo, molto lungo, di stasi il tasso legale di interesse raggiunge il 5%. Per anni è stato sotto l’1% o in percentuale appena superiore a questa. […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 06/2023 del 09/01/2023

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha adottato il piano nazionale triennale (2023-2025) per contrastare il lavoro sommerso. E’ contenuto nel D.M. 221 del 19 dicembre 2022   La ns. Categoria ha nel proprio DNA la legalità del lavoro e l’etica dello stesso affinchè sia concessa dignità ai lavoratori. Tra gli elementi che […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 05/2023 del 05/01/2023

Il CPO ha concesso il Patrocinio Gratuito e Morale ad un Memorial di calcio dedicato agli Agenti di Polizia di Stato Pasquale Apicella e Giovanni Vivenzio morti nell’adempimento del proprio dovere. Altri Ordini Professionali (Giornalisti, Avvocati e Commercialisti) hanno aderito. Il 9 Gennaio prossimo, presso il Maschio Angioino, Conferenza stampa di presentazione del torneo   […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 04/2023 del 04/01/2023

Varato con Decreto Legge 198/2022 il c.d. Decreto Milleproroghe avente ad oggetto il differimento di alcuni termini già fissati da precedenti disposizioni normative. Una sorta, dunque, di Testo Unico del “rinvio”. Pubblicato in G.U. N.303 del 29 dicembre 2022. Le principali novità che interessano la nostra Categoria   Anche per quanto riguarda l’annuale “Decreto Milleproroghe” […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF