Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
notizie dall’ordine n° 41/2022 del 29/04/2022

Dossier della Fondazione Studi presentato il 26 aprile 2022 in materia di infortuni sul lavoro. In aumento nel 2021 gli infortuni “in itinere” nel mentre cresce l’attenzione e la sensibilità di imprese e lavoratori sul tema della “sicurezza”. L’edilizia è il settore più colpito dagli infortuni e casi mortali.
Il dossier di Fondazione Studi ha come titolo “Salute e Sicurezza sul lavoro dopo l’emergenza COVID” e si avvale dei dati INAIL 2019-2021.

Magnifico dossier della Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro su “Salute e Sicurezza sul lavoro dopo l’emergenza COVID” presentato il 26 aprile scorso.

Il lavoro si basa sui dati INAIL 2019-2021e sulle dichiarazioni di consulenti del lavoro intervistati nel periodo da 6 al 12 aprile in un campione molto significativo ai fini dell’indagine.

Ne esce un quadro abbastanza fluido e chiaro con risvolti positivi.

Le aziende e i lavoratori sono più sensibili alla sicurezza! Secondo il dossier di Fondazione Studi, aumentano gli infortuni in itinere nel 2021, ma anche la sensibilità verso il tema della salute. È l’edilizia il settore più colpito da incidenti e casi mortali nel mentre aumentano gli infortuni in itinere.

La Fondazione Studi analizza anche le cause di questo aumento di infortuni “in itinere” che sarebbero ascrivibili al rientro in presenza di molti lavoratori nelle aziende.

Ma nel 2021 ad aumentare non sono solo gli incidenti e i casi mortali.

Con l’emergenza Covid19 è cresciuto complessivamente il livello generale di attenzione da parte di aziende e lavoratori verso un tema, quello della sicurezza, che non sempre ha ricevuto in passato la giusta considerazione.

Un’attenzione che si concretizza, secondo l’indagine della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro realizzata su un campione rappresentativo di Consulenti del Lavoro, nel maggior ricorso all’uso di dispositivi di prevenzione (62,7%) e nel complessivo aumento dell’igiene e della salubrità degli ambienti di lavoro per il 62,5% degli intervistati. La ripresa di molte attività in presenza ha determinato una crescita, tra 2020 e 2021, degli infortuni in itinere (+29,2%) per un incremento complessivo di oltre 18mila casi. Secondo la ricerca, il settore che ha visto crescere in modo esponenziale sia il numero di infortuni (+17,1% tra 2020 e 2021) che i casi mortali (11,4%) è quello edile, comparto che ha registrato, grazie agli incentivi, un boom occupazionale senza precedenti nel 2021, con 111mila occupati in più rispetto al 2019. Il ritorno in presenza ha prodotto, rispetto al 2020, la crescita non solo degli incidenti in itinere, ma anche delle morti correlate (15,9%). Le denunce di casi mortali sono, infatti, passate da 1.089 del 2019 a 1.221 del 2021, per un incremento di 132 casi, evento riconducibile al maggiore rischio di mortalità associato all’infortunio da Covid.

La pandemia ha, dunque, lasciato segni importanti, non solo sotto il profilo delle trasformazioni dettate dallo smart working, ma, più in generale, ha fatto maturare una sensibilità diversa da parte delle aziende e dei lavoratori verso il tema della sicurezza e della salute dei lavoratori.

Non meno importanti, secondo l’indagine condotta sui Consulenti del Lavoro, i cambiamenti legati all’orientamento e all’approccio anche in termini di comunicazione.

Cresce per il 46,1% l’orientamento verso la prevenzione e, complessivamente, il livello di sicurezza nei luoghi di lavoro: dato più alto rispetto a due anni fa secondo il 46,9%.

A fronte di tale cambiamento “culturale”, si evidenzia una maggiore difficoltà a tradurlo in misure operative: solo il 37,6% dei Consulenti segnala un miglioramento delle iniziative formative a favore dei dipendenti.

La sicurezza dei luoghi di lavoro è un tema centrale per i Consulenti del Lavoroha affermato Rosario De Luca, presidente della Fondazione Studi -. I seminari che realizziamo con la Scuola di Alta Formazione coinvolgono molte migliaia di nostri iscritti. Sono oltre 10 milioni le imprese, i lavoratori autonomi e subordinati assistiti. E la cultura della sicurezza si crea diffondendo e ampliando la conoscenza delle norme e delle regole, anche se sarebbe importante semplificare alcuni adempimenti previsti anche per le piccole e micro aziende”.

Ed è vero!!

Buon lavoro

Ad maiora

IL PRESIDENTE
EDMONDO DURACCIO

 

(*) Rubrica contenente informazioni riservate ai soli iscritti all’Albo dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Riproduzione, anche parziale, vietata. Redazione a cura della Commissione Comunicazione Istituzionale del CPO di Napoli.

ED/ED

notizie dall’ordine n° 68/2022 del 06/07/2022

Seconda Edizione Master di II livello in “Legal Manager & Advisor” organizzato dall’Università Parthenope di Napoli: il Consiglio di Napoli rinnova la collaborazione con il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Napoli “Parthenope” Il CPO di Napoli, considerato il successo della prima edizione che ha formato professionisti inseriti nelle imprese con il ruolo di Legal Manager e […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 67/2022 del 04/07/2022

Fondazione Studi Consulenti del Lavoro aderisce al progetto Unicef relativo all’Osservatorio sulla prevenzione dei danni da lavoro minorile per la salute e la sicurezza dei minorenni che lavorano. La tematica del “lavoro minorile” è da sempre considerata una piaga, una stortura nel mondo del lavoro. I Consulenti del Lavoro hanno sempre attenzionato il fenomeno erudendo […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 66/2022 del 30/06/2022

L’Assemblea degli iscritti ha approvato il 28 giugno scorso la bozza del bilancio consuntivo 2021. Interesse dei 260 partecipanti alla Relazione politico-gestionale del Presidente sul 2021, del tesoriere Fabio Triunfo e del Presidente CRC Nicola Sgariglia. Presidenza del Presidente UP ANCL Luigi Carbonelli. A seguire un Convegno di Studio sulle Regole Tecniche dell’Antiriciclaggio emanate dal […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 65/2022 del 29/06/2022

Nel corso della XIII Edizione del Festival del Lavoro a Bologna, un’apposita sessione, nell’Auditorium, è stata dedicata all’indagine della Fondazione Studi su” IL LAVORO CHE C’E’, I LAVORATORI NON CI SONO”. L’indagine era stata presentata ufficialmente nella conferenza stampa della Calderone all’Università degli Studi di Bologna alla vigilia dell’inaugurazione della XIII sessione del Festival del […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 64/2022 del 27/06/2022

Cala il sipario sulla XIII Edizione del Festival del Lavoro che si è svolto a Bologna presso il Palazzo della Cultura e dei Congressi. Il tema principale “Transizione, Economia, Lavoro, Società” è stato interessante, dibattuto ed apprezzato. Le conclusioni “politiche” della Presidente Calderone ed il contributo della Categoria al decisore politico. E’ calato il sipario […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 63/2022 del 23/06/2022

In data 16 giugno 2022, il Presidente della CTP di Napoli, Dott. Francesco Salzano, ha emanato il Decreto 0008620 di nomina della Sezione del gratuito Patrocinio con validità fino al 15 giugno 2023. In quest’anno non ci saranno rappresentanti del CPO di Napoli che avevamo segnalato nelle persone dei Colleghi Pietro di Nono (titolare) e […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 62/2022 del 22/06/2022

In occasione del Festival del Lavoro di Bologna, dal 23 a 25 Giugno, sarà presentata l’indagine della Fondazione Studi dal titolo “Italiani e Lavoro nell’anno della transizione” condotta in collaborazione con SWG. Il 55% dei lavoratori italiani desidera una nuova e diversa occupazione, poco stress e tempo da dedicare a se stessi. E’ tradizione che […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 61/2022 del 21/06/2022

Importante indagine di Fondazione Studi sul Lavoro Domestico Irregolare. Chi ci rimette? Ogni anno persi 2,7 miliardi tra contributi e gettito fiscale per la presenza di collaboratori in nero. Lavoro domestico irregolare, a rimetterci Stato e famiglie. Questa l’amara sintesi dell’indagine condotta da Fondazione Studi dal titolo “Il costo nascosto del lavoro domestico” realizzato dalla […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 60/2022 del 20/06/2022

Pronti, via!!Al proscenio il Festival del Lavoro 2022. Appuntamento a Bologna dal 23 al 25 Giugno per la XIII Edizione della manifestazione più importante della Categoria che quest’anno torna in presenza. Location il Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna. Un programma da brividi con parterre eccezionale. Ancora disponibili 200 posti. La Campania con […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 59/2022 del 16/06/2022

Al via il progetto LE.F.T.IN. – Legami Formativi Territoriali Interdisciplinari finanziato dalla Regione Campania, realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli Federico II e diversi ordini professionali Proseguendo nel solco della collaborazione con gli Atenei più prestigiosi in tema di formazione dei giovani, il CPO di Napoli unitamente all’Università degli Studi di Napoli […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF