Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
notizie dall’ordine n° 45/2022 del 09/05/2022

ProfessioniItaliane, l’organismo che comprende C.U.P. e Rete delle Professioni Tecniche) lancia un appello al Presidente della Commissione Giustizia del Senato, Andrea Ostellari, ai componenti della Commissione suddetta ed a tutti i partiti che hanno fin qui sostenuto il DDL in materia di equo compenso.

I professionisti, dopo l’eliminazione delle tariffe minime attraverso la “riforma delle professioni del 2011/2012 in nome di una libera concorrenza, non smettono di lottare affinchè venga varato un provvedimento che garantisca, EFFETTIVAMENTE, l‘equo compenso

per le prestazioni professionali a garanzia della loro qualità ed in considerazione dei costi sostenuti.

Ed ecco che ProfessioniItaliane, l’organismo che raggruppa il C.U.P. presieduto dalla Calderone e Rete delle Professioni con a capo Armando Zambrano, rivolge accorato appello alle forze politiche affinchè, entro la fine della legislatura, venga approvato il DDL in materia di equo compenso ai professionisti.

L’appello è rivolto, in particolare,  al Presidente della Commissione Giustizia del Senato, Andrea Ostellari, ai componenti della stessa Commissione e a tutti i partiti che hanno sostenuto fin qui il Disegno di legge di iniziativa parlamentare per garantire un compenso equo alle prestazioni professionali.

Il provvedimento, da anni al centro del dibattito parlamentare, è stato approvato lo scorso ottobre alla Camera per poi passare in Commissione Giustizia al Senato, dove attualmente è fermo in attesa di ulteriori modifiche.

Le tempistiche per apportare le opportune correzioni al testo di legge rischiano di non coincidere con la fine del prossimo anno e, quindi, di vanificare ciò che di buono è stato fatto finora. Per questo è indispensabile approvare in tempi certi e nell’attuale stesura approvata alla Camera il Disegno di legge sull'equo compenso all’esame del Parlamento”, hanno precisato Armando Zambrano e Marina Calderone, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’Associazione che rappresenta 23 Consigli nazionali di Ordini e Collegi.

Sebbene il testo possa essere ancora migliorato, in particolar modo in riferimento ai limiti applicativi che oggi non tengono conto della tipicità del tessuto economico e imprenditoriale italiano, formato principalmente da piccole e micro imprese- è stato osservato da Zambrano e Calderone- occorre evitare di vanificare il lungo percorso legislativo intrapreso finora, che ha permesso di portare all’attenzione del legislatore le istanze dei professionisti, rafforzandone le tutele, soprattutto nei confronti di clienti ritenuti "forti" e individuati in banche, assicurazioni, imprese medio-grandi, pubbliche amministrazioni e società a partecipazione pubblica.

Il provvedimento oggi consentirebbe di garantire un compenso proporzionato alla quantità e qualità del lavoro svolto, al contenuto, alle caratteristiche della prestazione professionale e conforme a parametri già previsti. Un primo passo verso la corretta remunerazione dei professionisti che non può essere cancellato.

Buon lavoro

Ad maiora

IL PRESIDENTE
EDMONDO DURACCIO

 

(*) Rubrica contenente informazioni riservate ai soli iscritti all’Albo dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Riproduzione, anche parziale, vietata. Redazione a cura della Commissione Comunicazione Istituzionale del CPO di Napoli.

ED/ED

notizie dall’ordine n° 68/2022 del 06/07/2022

Seconda Edizione Master di II livello in “Legal Manager & Advisor” organizzato dall’Università Parthenope di Napoli: il Consiglio di Napoli rinnova la collaborazione con il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Napoli “Parthenope” Il CPO di Napoli, considerato il successo della prima edizione che ha formato professionisti inseriti nelle imprese con il ruolo di Legal Manager e […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 67/2022 del 04/07/2022

Fondazione Studi Consulenti del Lavoro aderisce al progetto Unicef relativo all’Osservatorio sulla prevenzione dei danni da lavoro minorile per la salute e la sicurezza dei minorenni che lavorano. La tematica del “lavoro minorile” è da sempre considerata una piaga, una stortura nel mondo del lavoro. I Consulenti del Lavoro hanno sempre attenzionato il fenomeno erudendo […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 66/2022 del 30/06/2022

L’Assemblea degli iscritti ha approvato il 28 giugno scorso la bozza del bilancio consuntivo 2021. Interesse dei 260 partecipanti alla Relazione politico-gestionale del Presidente sul 2021, del tesoriere Fabio Triunfo e del Presidente CRC Nicola Sgariglia. Presidenza del Presidente UP ANCL Luigi Carbonelli. A seguire un Convegno di Studio sulle Regole Tecniche dell’Antiriciclaggio emanate dal […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 65/2022 del 29/06/2022

Nel corso della XIII Edizione del Festival del Lavoro a Bologna, un’apposita sessione, nell’Auditorium, è stata dedicata all’indagine della Fondazione Studi su” IL LAVORO CHE C’E’, I LAVORATORI NON CI SONO”. L’indagine era stata presentata ufficialmente nella conferenza stampa della Calderone all’Università degli Studi di Bologna alla vigilia dell’inaugurazione della XIII sessione del Festival del […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 64/2022 del 27/06/2022

Cala il sipario sulla XIII Edizione del Festival del Lavoro che si è svolto a Bologna presso il Palazzo della Cultura e dei Congressi. Il tema principale “Transizione, Economia, Lavoro, Società” è stato interessante, dibattuto ed apprezzato. Le conclusioni “politiche” della Presidente Calderone ed il contributo della Categoria al decisore politico. E’ calato il sipario […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 63/2022 del 23/06/2022

In data 16 giugno 2022, il Presidente della CTP di Napoli, Dott. Francesco Salzano, ha emanato il Decreto 0008620 di nomina della Sezione del gratuito Patrocinio con validità fino al 15 giugno 2023. In quest’anno non ci saranno rappresentanti del CPO di Napoli che avevamo segnalato nelle persone dei Colleghi Pietro di Nono (titolare) e […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 62/2022 del 22/06/2022

In occasione del Festival del Lavoro di Bologna, dal 23 a 25 Giugno, sarà presentata l’indagine della Fondazione Studi dal titolo “Italiani e Lavoro nell’anno della transizione” condotta in collaborazione con SWG. Il 55% dei lavoratori italiani desidera una nuova e diversa occupazione, poco stress e tempo da dedicare a se stessi. E’ tradizione che […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 61/2022 del 21/06/2022

Importante indagine di Fondazione Studi sul Lavoro Domestico Irregolare. Chi ci rimette? Ogni anno persi 2,7 miliardi tra contributi e gettito fiscale per la presenza di collaboratori in nero. Lavoro domestico irregolare, a rimetterci Stato e famiglie. Questa l’amara sintesi dell’indagine condotta da Fondazione Studi dal titolo “Il costo nascosto del lavoro domestico” realizzato dalla […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 60/2022 del 20/06/2022

Pronti, via!!Al proscenio il Festival del Lavoro 2022. Appuntamento a Bologna dal 23 al 25 Giugno per la XIII Edizione della manifestazione più importante della Categoria che quest’anno torna in presenza. Location il Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna. Un programma da brividi con parterre eccezionale. Ancora disponibili 200 posti. La Campania con […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 59/2022 del 16/06/2022

Al via il progetto LE.F.T.IN. – Legami Formativi Territoriali Interdisciplinari finanziato dalla Regione Campania, realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli Federico II e diversi ordini professionali Proseguendo nel solco della collaborazione con gli Atenei più prestigiosi in tema di formazione dei giovani, il CPO di Napoli unitamente all’Università degli Studi di Napoli […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF