Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
notizie dall’ordine n° 82/2021 del 31/08/2021

Importante precisazione della Fondazione Studi circa le disposizioni introdotte dal D.L. 24 agosto 2021 n.118 in materia di crisi d’impresa e di risanamento aziendale con slittamento dell’OCRI al dicembre 2023. Il Consulente del Lavoro, iscritto all’albo nazionale dei gestori della crisi, potrà sempre svolgere le funzioni di curatore, commissario giudiziale ed altre che saranno attive dal 16 maggio 2022 oltre che di componente dell’OCRI ancorchè, queste ultime, a decorrere dal dicembre 2023. Pertanto, occorre SOLO l’iscrizione all’albo dei gestori della crisi avendo conseguito il titolo di perfezionamento del Corso Universitario in crisi d’impresa.

 

Il recente Decreto Legge n.118 del 24 agosto 2021, recante misure urgenti in materia di crisi d’impresa e di risanamento aziendale, ha generato non poca confusione circa i compiti di commissario giudiziale, curatore e di componente dell’OCRI.
Quest’ultimo, come è noto, è l’organismo preposto al procedimento conseguente alle misure di allerta che, con questo Decreto legge del 24 agosto scorso, n. 118, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.202/2021, slittano, insieme all’OCRI, al dicembre 2023.
In cosa, allora, consiste la confusione?

Lo ha spiegato chiaramente la stessa Fondazione Studi con una nota inviata a tutti i CPO.
Il nostro massimo organismo scientifico ha precisato che, non bisogna infatti confondere tra l’iscrizione all'Albo nazionale dei gestori della crisi e la figura di componente dell'OCRI che, ut supra anticipato, vede uno slittamento – dell'attivazione delle misure di allerta e quindi del OCRI – a dicembre 2023.
L'iscrizione all'Albo nazionale dei gestori della crisi, infatti, abilita alla funzione, oltre che di componente dell'OCRI (id: Componente del Comitato degli Esperti), anche di curatore, commissario giudiziale ecc., professionisti che saranno utilizzati nelle nuove procedure (liquidazione giudiziale ex fallimento, concordato preventivo ecc.) che sono attivate col Codice della crisi dal 16 maggio 2022.
Per l’iscrizione all'Albo nazionale dei gestori della crisi è necessario aver conseguito il titolo di perfezionamento del Corso universitario in Crisi d’impresa, che consentirà, meglio ripeterlo, di esercitare le funzioni di curatore e commissario giudiziale ecc. dal 16 maggio 2022 e quelle di componente dell'OCRI dal 31 dicembre 2023.
Ergo, ancora più chiaro, si può essere curatore e commissario giudiziale (a decorrere dal 16 maggio 2022) e componente del Comitato degli Esperti dell’OCRI SOLO SE SI E’ ISCRITTI ALL’ALBO NAZIONALE DEI GESTORI DELLA CRISI.
Il Codice della crisi d’impresa, alla luce del D.L. 118/2021, entrerà in vigore il 16 maggio 2022 e con esso l’attivazione dell’Albo dei gestori.
Quest’ultimo, pertanto, sarà attivato nei prossimi mesi a seguito dell’emanazione del decreto attuativo del Ministro della Giustizia.
Nessun problema si pone, dunque, circa il titolo conseguito frequentando il Corso della crisi d’impresa organizzato dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro e dall’Università Telematica San Raffaele di Roma: a tempo debito, varrà per l'iscrizione all'Albo nazionale dei gestori della crisi d’impresa e, dal dicembre 2023, per essere componente dell’OCRI.
Ora è tutto chiaro ed era una precisazione che ci voleva.
Buon lavoro

Ad maiora

 IL PRESIDENTE
EDMONDO DURACCIO

(*) Rubrica contenente informazioni riservate ai soli iscritti all’Albo dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Riproduzione, anche parziale, vietata. Redazione a cura della Commissione Comunicazione Istituzionale del CPO di Napoli.

ED/ED

notizie dall’ordine n° 98/2021 del 15/10/2021

Obbligo di possesso ed esibizione della certificazione verde COVID-19 per i dipendenti degli Ordini Professionali – Informativa del CNO del 14 ottobre nota Prot. U n. 2021/0008021 a firma della Dottoressa Francesca Maione, Direttore Generale del CNO   Con il Numero 92/2021 del 04 Ottobre 2021 della presente Rubrica, vi abbiamo dato informativa del rientro […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 97/2021 del 14/10/2021

Ai nastri di partenza il 18° Master in Diritto del Lavoro e Legislazione sociale organizzato dal CPO e dall’UP ANCL di Napoli. Il 20 ottobre, ore 15:00, il debutto. A seguire altri 4 moduli. In tutto 20 h. Modalità webinar. Il titolo è attualissimo “Dal diritto pandemico a quello della ripartenza. Il PNRR. Le proposte […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 96/2021 del 14/10/2021

La Presidente Calderone, da sempre sensibile alle problematiche degli iscritti, ha rivolto al Ministro dell’Economia la richiesta di proroga del termine di presentazione del modello 770 per l’anno 2021. Lettera CNO Prot. 2021/0007940 del 13 ottobre 2021.   Con l’approssimarsi della data di scadenza per la presentazione del modello 770/2021, prevista per il 31 ottobre […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 95/2021 del 13/10/2021

Anche quest’anno, per le prove orali della sessione 2021 degli Esami di Abilitazione all’esercizio della professione di Consulente del Lavoro, il CNO e la FS mettono a disposizione dei praticanti un e-book di approccio e di approfondimento alle materie oggetto della prova d’esame. L’invio con Nota Prot. 2021/0007901 del 11 ottobre scorso, a firma del […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 94/2021 del 11/10/2021

Importante indicazione della Sede INPS Coordinamento Campania di Via Medina, Napoli che ha competenza di vigilanza sulle sedi delle filiali delle province di Avellino, Benevento, Caserta e Salerno. Alla luce del Msg Hermes 3354 del 5 ottobre 2021, regolamentata l’attività di consulenza “in presenza” agli intermediari che riprenderà il 2 novembre 2021. Disattivati, pertanto, dal […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 93/2021 del 07/10/2021

Il 14 ottobre 2021, inizio ore 15:00, Sala Galatea Terminal Stazione Marittima, ci sarà un Convegno, in presenza, riservato a 230/250 colleghi che si prenoteranno sulla piattaforma del CNO ricevendone, come accettazione, una mail di conferma. Questa, insieme al D.U.I., dovrà essere esibita al desk formazione per la registrazione, in entrata ed in uscita, ai […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 92/2021 del 04/10/2021

A decorrere da Lunedì 18 ottobre, termina lo “smart working intervallato” dei dipendenti del CPO di Napoli. Saranno tutti presenti in ufficio ancorchè con il permanere delle normali cautele e disposizioni di legge. La decisione è stata assunta alla luce del D.P.C.M. 23 settembre 2021 che produrrà il 15 ottobre prossimo il rientro dallo smart […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 91/2021 del 30/09/2021

Oggi, 30 settembre 2021, avrebbero dovuto perdere efficacia i pin per accedere ai servizi online. La Presidente del CNO, Marina Calderone, ha scritto alla Direzione Generale INPS, con Nota Prot. 2021/0007508 del 28 settembre, chiedendo una proroga adducendo motivazioni giuridiche ed operative in riferimento al msg INPS 2926 del 25 agosto scorso. La DG ha […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 90/2021 del 29/09/2021

La Presidente del CNO, Marina Calderone, si è rivolta ai Presidenti dei CPO confermando lo svolgimento in presenza della prossima Assemblea dei Presidenti in Roma il 22 e 23 ottobre. Ha, quindi, evidenziato come CPO e CNO siano una componente dello Stato e destinatari di determinate norme. Ha, poi, chiarito il concetto di Formazione, la […]

Leggi di più

notizie dall’ordine n° 89/2021 del 29/09/2021

Nello scorso N.85 del 17 settembre invitammo i Colleghi che si fossero candidati a farcelo sapere. Li avremmo segnalati alla platea dei colleghi. Mettere al servizio della collettività la propria professionalità è segno di grande sensibilità, altruismo e abnegazione. Il termine per la comunicazione, by PEC, scaduto il 27 settembre. E’ pervenuta una sola informativa. […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF