Il Portale per i CDL di Napoli - Organo Ufficiale dell'Ordine

 
“La Regione comunica……………” filo diretto con l’Assessorato al Lavoro della Regione Campania N. 05/2018

Il 13 Marzo scorso la Giunta Regionale della Campania ha deliberato il “Piano di Rafforzamento triennale dei Servizi Pubblici della Regione Campania”. Stanziati 16 mln di euro. I dipendenti dei Centri per l’Impiego passano dalla Provincia alla Regione e, quindi, sotto l’egida dell’Assessorato Regionale.

 

Nel corso della campagna elettorale abbiamo sentito parlare più volte di un finanziamento per riformare i “Centri per l’Impiego” al fine della gestione e controllo del “reddito di cittadinanza”.

Senza entrare nel merito di tutte queste misure “in fieri” dei vari schieramenti che si sono contesi la vittoria all’ultima elezione politica del 4 Marzo scorso, abbiamo la sensazione che i “Centri per l’Impiego” siano il nervo scoperto del sistema in quanto sbattuti a destra ed a manca, oggetto di ripianamento e formazione in occasione di Garanzia Giovani ed ancora additati come necessitanti di altre riforme.

Eppure avrebbero potuto e dovuto competere con le strutture private (id: Agenzie del Lavoro tra cui la “nostra” Fondazione Consulenti per il lavoro) giacchè il confronto e la concorrenza non sono solamente il sale della democrazia quanto dell’operatività.

Ed inevitabilmente torna alla ribalta il luogo comune della struttura pubblica con ruolo statistico e di notariato (forse) dell’anzianità di disoccupazione lungi dal rinvenire un posto di lavoro per chi ne è alla ricerca.

E ben venga, allora, la riforma dei Centri per l’impiego nell’ambito del “Piano di Rafforzamento triennale dei Servizi Pubblici per il lavoro della Regione Campania” deliberato il 13 Marzo scorso dalla Giunta Regionale della Campania.

Ancora una volta l’Assessore Sonia Palmeri ha dimostrato di avere le idee chiare e, principalmente, una progettualità non comune e, quindi, non da tutti.

L’Assessore Palmeri, nell’intervenire al Meeting dei Delegati della Fondazione Consulenti per il lavoro, svoltosi il 13 Marzo, di mattina, presso l’Hotel Continental Royal, aveva preannunciato, dunque, in anteprima nazionale, il provvedimento sui Servizi Pubblici per il lavoro.

Per questo “Piano” sono stati stanziati oltre 16 mln di euro.

L’obiettivo è quello di dare nuova linfa al mercato del lavoro mediante il miglioramento delle sue strutture locali, il rafforzamento del sistema territoriale dei servizi pubblici per il lavoro, l’implementazione dei servizi informatici e le infrastrutture ict, il rafforzamento delle competenze degli operatori dei Centri per l’impiego ed il potenziamento del raccordo con gli altri operatori. 

E non finisce qui!!!

Il Piano Triennale dei Servizi pubblici per il Lavoro si occupa della riorganizzazione generale dei 46 centri per l’impiego che vantano, ad oggi, nella ns. Regione, ben 600 dipendenti. Questi avranno uno status occupazionale diverso in quanto passeranno nell’organico della Regione Campania lasciando quello della Provincia.

Quanto precede, alla luce della legge di Bilancio dello Stato 2018, che, finalmente, mette ordine all’interno della materia dei servizi per il lavoro, riunendo risorse umane e funzioni sotto l’unica governance dell’assessorato Regionale al lavoro.

Secondo il giudizio dell’Assessore Palmeri con tale passaggio oggi è possibile programmare una strategia di reale rilancio, archiviando definitivamente ogni immagine distorta di questi servizi.

Ha aggiunto che “ci avviamo verso una radicale trasformazione dei centri per l’impiego. Li aspetta un adeguato aggiornamento professionale, per rispondere alle richieste di un’utenza sempre più eterogenea, ed a misure che vanno dall’alternanza scuola-lavoro, a Garanzia Giovani, a Ricollocami, alla Rete Eures, all’autoimprenditorialità, alla partecipazione al REI (REDDITO DI INCLUSIONE) alle fasce deboli. Insomma i CpI saranno sempre più protagonisti, in quanto territorialmente presenti in prossimità del cittadino, ma cambiando totalmente veste, rispondendo con una logica e strumenti innovativi alle esigenze dei cittadini, in totale rottura con il passato”

Noi ce lo auguriamo affinchè il Mercato del Lavoro possa essere quello strumento “attivo” per la collocazione di risorse, come approccio o occupazione, presso strutture dove c’è il lavoro.

Poi resta, ed il ragionamento è politico, il problema del costo del lavoro!!

Le politiche passive sono in proporzione di 3 su 4, occorrono quelle attive.

Queste rappresentano il futuro dell’occupazione e del lavoro. Ci auguriamo, per davvero, che con l’intraprendenza politica della Palmeri si possano raggiungere risultati lusinghieri.

Buon lavoro

Ad maiora

IL PRESIDENTE
EDMONDO DURACCIO

(*) Rubrica contenente informazioni riservate ai soli iscritti all’Albo dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Riproduzione, anche parziale, vietata.

Redazione a cura della Commissione Comunicazione Istituzionale del CPO di Napoli.

ED/FC

 

 

“La Regione comunica……………” filo diretto con l’Assessorato al Lavoro della Regione Campania N. 03/2020

Dopo le elezioni Regionali del 20 e 21 settembre con l’affermazione del Presidente uscente, Vincenzo De Luca, è stata nominata la nuova Giunta. L’Assessorato al Lavoro è stato assegnato ad Antonio Marchiello in aggiunta a quello delle Attività Produttive già detenuto, nella scorsa consigliatura, dallo stesso Assessore. La Categoria incontrerà in v.c. il nuovo Assessore […]

Leggi di più

“La Regione comunica……………” filo diretto con l’Assessorato al Lavoro della Regione Campania N. 02/2020

La Regione Campania mette a disposizione delle Piccole e Medie Imprese del Commercio, anche ambulante, e dell’Artigianato 25 milioni di euro per interventi di innovazione, sistemazione ed adeguamenti igienico – sanitari con contributi a fondo perduto e agevolazioni in conto impianti. Altri 5 milioni di euro sono riservati ai Comuni per interventi di riqualificazione delle […]

Leggi di più

“La Regione comunica……………” filo diretto con l’Assessorato al Lavoro della Regione Campania N. 01/2020

Ancora una misura, non di poco conto, di Politica Attiva del Lavoro della Regione Campania grazie all’impegno dell’Assessore Sonia Palmeri. Stanziati € 4,800 mln per provvedimenti di accesso al lavoro in favore dei soggetti diversamente abili o altra tipologia di soggetti svantaggiati prevista dalla legge 68/99. Pubblicato in BURC Campania n. 2 del 7 gennaio […]

Leggi di più

“La Regione comunica……………” filo diretto con l’Assessorato al Lavoro della Regione Campania N. 09/2019

La Regione Campania sottoscrive la convenzione con ANPAL per la contrattualizzazione dei 471 navigator destinati ai CPI della Campania per l’attuazione della seconda fase del “Reddito di Cittadinanza” vale a dire l’accompagnamento al lavoro. De Luca ha, comunque, posto condizioni e preannuncia il concorso per l’assunzione di 650 persone da destinare al potenziamento dei CPI […]

Leggi di più

“La Regione comunica……………” filo diretto con l’Assessorato al Lavoro della Regione Campania N. 08/2019

Ancora un provvedimento di welfare della Regione Campania. Provvidenze per i figli di lavoratori, anche non assicurati, morti sul lavoro per supportarli nei loro corsi di studi. L’importante provvedimento contenuto nel BURC N.54 del 16 settembre 2019.   La Regione Campania, e per essa la dinamica Assessora al Lavoro, Dottoressa Sonia Palmeri, non finisce mai […]

Leggi di più

“La Regione comunica……………” filo diretto con l’Assessorato al Lavoro della Regione Campania N. 07/2019

La regione Campania non sottoscrive la Convenzione con ANPAL per fruire, ai fini del Reddito di Cittadinanza, delle prestazioni autonome del c.d. navigator a sostegno sia dei disoccupati che della struttura del CPI. Ed è iniziata, sotto la sede della Regione, la protesta dei 470 collaboratori autonomi destinati alla Campania reclutati da ANPAL con lo […]

Leggi di più

“La Regione comunica……………” filo diretto con l’Assessorato al Lavoro della Regione Campania N. 06/2019

La regione Campania si dimostra tra le migliori d’Italia nelle Politiche Attive del Lavoro. Sempre più apprezzata l’Assessore al Lavoro, Sonia Palmeri, preparata sul piano imprenditoriale e sociale nonché profonda conoscitrice della realtà lavorativa della Campania. Pubblicato in BURC N. 40 del 15 luglio 2019 il Bando Pubblico riservato a concedere un contributo a fondo […]

Leggi di più

“La Regione comunica……………” filo diretto con l’Assessorato al Lavoro della Regione Campania N. 05/2019

È iniziata la seconda fase del Reddito di Cittadinanza, teso alla sottoscrizione ed attuazione del “patto per il lavoro”, con l’ausilio dei “navigator”. Ci sono tuttavia incertezze. La Campania e la Basilicata non si sono presentate il 17 luglio scorso al MI.SE. per sottoscrivere la Convenzione con ANPAL. Assente anche la Lombardia. Per la convocazione […]

Leggi di più

“La Regione comunica……………” filo diretto con l’Assessorato al Lavoro della Regione Campania N. 04/2019

Si è insediata il 6 giugno u.s. la “Cabina di Regia delle Professioni” presso la Regione Campania. Entro il 15 luglio tutti gli Ordini Professionali facenti parte della “Cabina di Regia” dovranno notificare il loro rappresentante provinciale ed uno che li rappresenti a livello regionale. La richiesta de qua nella Nota Prot. 2019.0402536. del 25 […]

Leggi di più

“La Regione comunica……………” filo diretto con l’Assessorato al Lavoro della Regione Campania N. 03/2019

Pubblicata in BURC N. 28 del 27 maggio 2019 la Delibera di Giunta Regionale della Campania assunta il 17 aprile 2019 avente ad oggetto la costituzione di una “Cabina di Regia” per le libere professioni di cui vi avevamo già dato informativa nel N. 02/2019 della presente Rubrica. Il testo completo della Delibera.   Nel […]

Leggi di più

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

I contenuti di questo sito sono coperti da copyright - 2016 PORTALE UFFICIALE dei CDL di NAPOLI - Powered by WSTAFF